CCIR

Vivigas S.p.A. ha annunciato di aver completato la fusione per incorporazione della controllata Aemme Linea Energie, società attiva nei territori della provincia di Milano. Come conseguenza dell’operazione, effettiva dal 1 giugno,  2017, Vivigas&Power si trasforma in VIVIgas energia, segnando una nuova

importante fase del percorso di sviluppo dell’azienda. L’operazione nasce con l’obiettivo di dotare l’azienda del migliore assetto per cogliere le sfide di un mercato in continua evoluzione. Il percorso di integrazione è iniziato nel 2012 quando Vivigas S.p.A. - società del gruppo italiano Erogasmet - aveva acquisito l’80% di Aemme Linea Energie. La fusione per incorporazione è oggi la naturale conseguenza dell’acquisizione del restante 20%, avvenuta nel 2014.

“Questa operazione di fusione segna un importante punto di svolta nel nostro percorso di sviluppo - ha dichiarato Andrea Bolla, Amministratore Delegato di Vivigas S.p.A. - Negli ultimi anni, abbiamo portato avanti con successo una strategia che ci ha consentito di crescere in misura significativa e che ci conferisce oggi un ruolo da protagonisti nel mercato dell’energia. La nascita di VIVIgas energia rappresenta la nostra volontà di proseguire in questa direzione e affrontare il futuro con rinnovato impegno. Abbiamo oggi il potenziale per consolidare la nostra presenza e riconoscibilità sul territorio e per continuare a garantire ai clienti un servizio di altissimo livello, sfruttando al meglio la leva dell’innovazione. In un contesto di mercato mutevole e altamente competitivo, questa è la nostra formula per alimentare il circolo virtuoso tra crescita aziendale e creazione di benefici per i clienti e per tutti gli stakeholder”.

 

La vocazione di VIVIgas energia per l’eccellenza del servizio si riflette anche nella nuova identità visiva. Il nuovo logo,  stilizzazione della parola “VIVI”, simboleggia la sintesi tra la solida esperienza dell’azienda e la sua capacità di innovazione, e racchiude i valori principali su cui poggia la filosofia dell’azienda. La scelta cromatica ha infatti i colori dell’energia e della sostenibilità, l’incontro della due “V” rappresenta il punto di contatto nella costruzione di una relazione duratura con i clienti, mentre i puntini sulle “i” raffigurano l’impegno e la dedizione che l’azienda esprime in ogni sua azione.