Eni ha effettuato la prima spedizione di gas naturale liquefatto (GNL) prodotto dal campo di Jangkrik, nelle acque profonde dell’Indonesia, e destinato al mercato interno indonesiano. Il carico da 22.500 m3 è partito dall’impianto di liquefazione di Bontang, nell’East Kalimantan, con destinazione Bali,

dove sarà consegnato come parte del contratto di fornitura a lungo termine di GNL firmato con PT Pertamina (PERSERO) nel giugno 2015.

«Jangkrik è un progetto sviluppato con un eccellente time-to-market, in anticipo rispetto a quanto annunciato, che sfrutta le sinergie con l'esistente terminale di Bontang e con altre scoperte a gas limitrofe. Queste potranno essere messe in produzione inserendole nella catena del valore già esistente», ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. «Sono molto orgoglioso della mia squadra e dei rapporti costruiti, sulla base di questi successi, con Pertamina, le Autorità e tutti gli stakeholder», ha concluso l’AD.

Eni aveva avviato la produzione di Jangkrik a maggio 2017, in anticipo rispetto a quanto previsto. Il gas prodotto, dopo essere stato trattato a bordo della FPU ‘Jangkrik’, viene inviato ad un impianto di ricezione a terra per poi raggiungere, attraverso il sistema di trasporto dell’isola di East Kalimantan, l'impianto di liquefazione di Bontang. Il GNL prodotto è venduto con contratti di lungo termine, in parte a PT Pertamina e per la parte restante alla stessa Eni, che lo commercializzerà nell'ambito dello sviluppo del proprio portafoglio internazionale di GNL, in coerenza con la strategia annunciata a febbraio.

Eni è operatore del Muara Bakau PSC con una quota di partecipazione del 55%, detenuta attraverso la sua controllata Eni Muara Bakau BV. Gli altri partner nel PSC sono ENGIE E&P (attraverso la sua consociata GDF SUEZ Exploration Indonesia BV), con il 33,334%, e PT. Saka Energi Muara Bakau, con l’11,666%. Tutte le attività sono svolte in coordinamento con SKKMigas, l'ente che rappresenta il governo dell'Indonesia.

 

Eni opera in Indonesia dal 2001 e attualmente ha un ampio portafoglio di attività in esplorazione, produzione e sviluppo. Le attività produttive si trovano nel delta del fiume Mahakam, nell'East Kalimantan, attraverso la partecipazione della società VICO Ltd (Eni operatore con una quota del 50%, Saka Energi con il restante 50%) del Sanga Sanga PSC, che fornisce una produzione media di 20.000 barili di petrolio equivalenti al giorno.