Continua l’espansione di Scania nel settore del movimento terra con la conquista del Gruppo Mascio, realtà con sede a Mornico al Serio che con i suoi brand Moviter, Traspoter e Beton Trasporti si occupa di movimentazione terra, calcestruzzi e materiali e del trasporto

conto terzi. L’azienda ha deciso di ampliare il proprio parco mezzi affidandosi alla concessionaria Scandicar per l’acquisto di 16 veicoli, in particolare 10 trattori R500 per il trasporto di inerti e 6 mezzi d’opera, G450 8x4. Era il 1998 quanto Stefano Mascio, molisano d’origine con una decennale esperienza nel settore del trasporto, fonda la propria impresa individuale. L’azienda si impegna sin da subito in opere di rilevanza nazionale, crescendo anno dopo anno ed arrivando a contare oggi su un parco veicolare di oltre 230 mezzi. Gruppo Mascio si è affermato nel corso del tempo quale player di riferimento nell’ambito del movimento terra, arrivando a garantire i massimi livelli di velocità, sicurezza, efficienza e innovazione tecnologica. L’azienda pone particolare attenzione inoltre al tema della sostenibilità, sottolineando con orgoglio il fatto di poter contare su una flotta di veicoli di ultima generazione, tutti Euro6. Guardando al futuro, Gruppo Mascio ha obiettivi ambiziosi: vuole infatti continuare a crescere, sfidando i tempi, ed arrivando a raddoppiare il proprio fatturato nel 2021.