CCIR

Guarnera Advogados, studio legale italo-brasiliano, ha assistito il Gruppo PSC nelle attività di startup per una commessa firmata con CELG, società del Gruppo Enel, dal valore pari a circa 15 milioni di euro in tre anni, relativa alla fornitura di servizi tecnici e commerciali nelle reti di media e bassa tensione nello stato brasiliano di Goias. Tale operazione consolida la presenza del Gruppo PSC in America Latina, dove nel 2019 ha già acquisito la società Ensinco, che pure offre servizi di manutenzione di reti elettriche di distribuzione.
Abbiamo deciso di supportare fortemente PSC in un’operazione molto delicata e rilevante, raccogliendo, in questo modo, la sfida del Gruppo italiano di investire in Brasile in un periodo di grave emergenza economica causata dalla diffusione del Coronavirus – ha commentato l’Avvocato Giacomo Guarnera, Socio Fondatore di Guarnera Advogados – Siamo orgogliosi di assistere PSC nel cogliere le opportunità di crescita offerte da altre grandi imprese italiane, come Enel, che operano con successo nel mondo.”
Tale operazione rientra negli obiettivi a medio-lungo termine del Gruppo, che ha identificato il Sudamerica come una grande opportunità di crescita, che permetterà a PSC America di incrementare ulteriormente il suo fatturato – ha aggiunto Umberto Pesce, Presidente del Gruppo PSC – Supportati dal Gruppo Guarnera, PSC conferma l’interesse dell’imprenditoria italiana per il Paese brasiliano, nonostante stiamo vivendo una fase molto complessa a seguito della crisi da Covid-19”.
Il Gruppo PSC consolida, quindi, la sua presenza in Brasile, dopo aver finalizzato, nel settembre 2019, l’acquisizione di Alpitel S.p.A, che include nel proprio perimetro Alpitel Brasile, società specializzata nel settore delle telecomunicazioni.