L’inflazione rappresenta una vera e propria emergenza nazionale, con il tasso di crescita dei prezzi al dettaglio che raggiunge ad agosto i livelli più alti degli ultimi 37 anni. Lo afferma Assoutenti, commentando i preoccupanti dati sull’inflazione diffusi oggi dall’Istat.

Il dato in assoluto più drammatico è quello degli alimentari che ad agosto registrano una impennata record, aumentando addirittura del 10,5% rispetto allo scorso anno - spiega il presidente Furio Truzzi – Questo significa che una famiglia con due figli, solo per mangiare, deve mettere in conto una maggiore spesa in media pari a +786 euro annui (+585 euro la famiglia “tipo”), una stangata senza precedenti”.

Senza interventi efficaci su prezzi e bollette si profila all’orizzonte un “dramma d’autunno”, con i consumatori che andranno incontro ad una stangata senza precedenti – commenta Truzzi – Proprio per questo e di fronte all’incapacità del Governo di trovare soluzioni concrete, stiamo per organizzare iniziative di protesta e drastiche autoriduzioni dei consumi su tutto il territorio, allo scopo di colpire le speculazioni e di far sentire forte la voce dei consumatori contro una situazione oramai insostenibile”.