Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra S.p.A., commenta: ”Concludere l’anno con risultati molto positivi, è diventata una consolidata quanto piacevole abitudine per le aziende del Gruppo PharmaNutra, che continuano

a crescere dal punto di vista economico, commerciale e scientifico. E lo è ancora di più in un momento storico che continua ad essere abbastanza complicato sotto diversi punti di vista. Non è così scontato riuscire a chiudere un altro esercizio in crescita, non lo è affatto, ed è il risultato di una strategia vincente che si basa su forti investimenti nell’ambito della ricerca e dello sviluppo, e su una sempre più consolidata espansione all’estero".

I ricavi delle vendite consolidati nel 2022 sono stati pari a 82,7 milioni di euro, registrando una crescita del 21,4% rispetto all’esercizio precedente. In termini di volumi, le vendite di prodotti finiti al 31 dicembre 2022 raggiungono 11.194 mila unità, con un incremento del 15% circa rispetto alle 9.712 mila unità dell’esercizio precedente.

Italia.     I ricavi derivanti dalle vendite sui mercati italiani hanno registrato un aumento del 24%, raggiungendo Euro 59,2 milioni, di cui Euro 1,7 milioni di Akern, consolidata a partire dal 1 luglio 2022, rispetto a Euro 47,8 milioni nell’esercizio precedente.

Il risultato ottenuto è frutto delle scelte strategiche implementate e degli investimenti effettuati a sostegno dei marchi del Gruppo.

Estero.    I ricavi derivanti dalle vendite sui mercati esteri sono aumentati del 15,7%, raggiungendo Euro 23,5 milioni (Euro 20,3 milioni nell’esercizio precedente) e rappresentano il 28% circa del fatturato complessivo, in linea con l’incidenza dell’esercizio precedente.

Il mercato estero con l’incidenza più elevata è l’Europa che, al 31 dicembre 2022, rappresenta il 55% circa del totale. I ricavi sui mercati esteri sono rappresentati quasi esclusivamente dalle vendite di prodotti della linea SiderAL.

Lo sviluppo di nuovi mercati è proseguito nel corso del 2022 con la definizione di nuovi accordi di distribuzione.

RISULTATI ECONOMICI.      Il Risultato Operativo Lordo del Gruppo al 31 dicembre 2022 si attesta a 24,4 milioni di Euro (20,1 milioni nel 2021), pari ad un margine del 29,2% (invariato rispetto al 2021) sul totale dei ricavi, con una crescita del 21,3% circa rispetto all’esercizio precedente.

Il Risultato netto del periodo ammonta ad Euro 15,0 milioni rispetto a Euro 13,8 milioni al 31 dicembre 2021. Il risultato netto del periodo al 31 dicembre 2021 beneficiava del credito di imposta ottenuto ai sensi dell’Art.1 Legge 27/12/2017 n.205 a fronte dei costi di consulenza sostenuti dalla Capogruppo per l’ammissione al mercato STAR, avvenuta il 15 dicembre 2020, per l’importo di Euro 457 mila.

La Posizione Finanziaria Netta del 2022 registra una riduzione di Euro 17,4 milioni rispetto al 31 dicembre 2021 per effetto degli investimenti effettuati e presenta un saldo positivo di Euro 10,6 milioni rispetto a Euro 28,1 milioni dell’esercizio precedente.

La liquidità generata dalla gestione operativa ammonta a Euro 14,1 milioni, confermando la grande capacità di generazione di cassa del Gruppo.