Print
Category: Interviste

Fassi Asia Pacific e’ una fi­liale produttiva di Fassi Group,ma non e’ un Progetto di deloca­lizzazione produttiva del Grup­po. “La nostra missione e’ la spe­cializzazione in una nuova linea di prodotti, ingegnerizzati in Ita­lia e affidati alla nostra unita’ in Malesia per la produzione e la distribuzione

nei mercati interna­zionali. E’ una nuova start up ma che si integra con la struttura or­ganizzativa del Gruppo in termi­ni di R&D, brand appeal, e network commerciale internazio­nale2.

Dott. Dossi, come, Fassi, sta affrontando l’attuale contesto internazionale e quali saranno, a vostro avviso, le prospettive del settore nei vari mercati?

Tengo a precisare che il mio raggio di azione e’ limitato alla realta’ Fassi Malesia, di cui sono responsabile, ma che, facendo parte di Fassi Group (Gru idrau­liche da Camion) ed esportando il 100% del proprio prodotto nei mercati internazionali, non e’ esente dalla problematiche eco­nomiche attuali e dalle necessa­rie analisi di prospettiva dei vari mercati. Parlando di previsioni,la sua domanda e’ quella che ri­corre quotidianamente in ogni ambiente economico e che ci tro­va impegnati ad esercitare una severa attenzione nel monitorare ogni evento giornaliero interna­zionale e, nonostante questo, non riusciamo a delineare una pro­spettiva concreta a tutt’oggi. For­se ancora troppo presto per capi­re la ripartenza dei flussi econo­mici e sicuramente troppo incerti gli aspetti sociali che si sono de­lineati nei differenti mercati a causa dell’evento straordinario che abbiamo vissuto. Dobbiamo tenere conto che, ancora oggi,una buona parte dei mercati di ri­ferimento, sono ancora in lock­down o in semi-lockdown, e in molti di questi la presenza di in­fezioni giornaliere da virus e’ an­cora presente, anche se in nume­ro molto ridotto, ma non certo definitivamente eliminato. Le prospettive sono anche legate aduna proiezione degli interventi di governo che cominciano a mo­strare qualche orizzonte di deli­neamento ma non ancora ratifi­cati nei tempi e nei modi e quin­di, ancora incerti nella loro esecu­zione. Su questi presupposti e’,ripeto, ancora troppo presto per capire le prospettive ma sicura­mente avremo a breve migliori percezioni.

Il modello di business (Glo­calizzazione) e’ un Progetto produttivo per i mercati inter­nazionali ma realizzato in Ma­lesia. Può spiegarci brevemente di che cosa si tratta?

Ogni Progetto globale ha bi­sogno di integrarsi nei mercati di riferimento. Quindi una integra­zione tra Globale e Locale. La famiglia di prodotti che e’ ogget­to della nostra specializzazione,ha una dimensione di mercato spiccata nelle aree del Sud Est Asiatico, Cina, Russia e Medio Oriente. E’ meno appetibile nei mercati occidentali. Quindi svi­luppare I punti di forza della missione commerciale significa customizzare un Progetto nella macro area di riferimento, otte­nendo significativi “plus” in ter­mini di sinergie produttive con la supply chain locale, sinergie di costi di approvvigionamento del­le materie prime e delle compo­nenti con gli importatori locali,sharing di knowledge di mercato e non ultimo velocita’ e riduzio­ne di costi di servizio.

Perché la scelta del territo­rio malese?

La Malesia offre alcune ca­ratteristiche peculiari a chi, come noi, ha ritenuto di posizionare la propria branch orientata alla ge­stione dei mercati circostanti. Ne elenco alcune: la posizione logi­stica convenientemente centraliz­zata rispetto ai paesi del Sud Est Asiatico ma anche con breve di­stanza tra Cina e Australia. Il comparto produttivo, se va­lutato nell’ambito del nostro set­tore metalmeccanico, offre un adeguato know how e una molte­plicita’ di specializzazioni setto­riali. Di conseguenza la supply chain che opera nella fornitura di componenti di natura meccanica,idraulica e elettrica e’ molto atti­va. L’interesse e la passione im­prenditoriale dei Partner Forni­tori nello sviluppo dei progetti. Business Oriented. La lingua in­glese nazionale. Lo standard elevato di acco­glienza di disponibilita’ delle persone e l’eccellente qualita’ di vita del Paese. Le organizzazioni di impresa governative offrono capacita’ nel delineare e fornire soluzioni adeguate.

Intervista pubblicata nell'edizione cartacea di Tribuna Economica del 29 giugno 2020

© Riproduzione riservata