Print

"Lunedì scorso è stato deciso dall'unione Europea che i finanziamenti relativi alla prossima programmazione per il corridoio mediterraneo nell'ambito dei progetti della per l'interoperabilità, la decarbonizzazione e la digitalizzazione saranno pari al 50%.

Notizia importante che vale anche per la Torino-Lione e conferma quanto anticipato nei mesi scorsi". Lo riferisce l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco che ha partecipato in qualità di Presidente dell'AIPo alla visita delle coordinatrice Europea del Corridoio Mediterraneo Iveta Radicova che si è svolta a Mantova.