A qualche mese dalla sua inaugurazione il Richmond Cafè, il locale trendy che ospita i fashion show e i party del noto marchio streetwear prêt-à-porter lanciato in Italia da Saverio Moschillo, si rinnova negli ambienti e si sdoppia in due realtà esclusive, attigue ma distinte, per continuare ad offrire al suo pubblico di vip,

personaggi dello sport e dello spettacolo, un luogo elegante dove passare le proprie serate milanesi. Da una parte un club dove scatenarsi 7 giorni su 7, sempre aperto dall’aperitivo a tarda notte, e dall’altra, una sala ristorante totalmente indipendente da circa 40 posti, dove deliziarsi unicamente di soli uramaki, in versione classica o in qualche originale variante dai profumi di Sicilia.

Una ventata di aria fresca nel panorama della nightlife milanese che prenderà il via il prossimo settembre, a partire da sabato 10 alle 20, quando il Richmond Cafè riaprirà le sue sale svelando il suo nuovo look ospitando una delle due tappe italiane del celebre Formentera Party. Una one-night capace di portare in città tutta l’energia e il divertimento delle splendide notti estive dell’isola spagnola, che parte con un ricco aperitivo a buffet (a 15€) e una cena servita (antipasto, primo e secondo, acqua, caffè e una bottiglia di vino ogni 3 persone a 40€) allietata dalle selezioni musicali di Gigi Zeus, per poi proseguire dalle 23.30 alle 4 di mattina con il djset house e commerciale di Giandomenico Di Vito affiancato dal vocalist Ale Zeus. Un superevento promosso per tutta l’estate sulle spiagge di Formentera, dove saranno distribuiti speciali braccialetti che permetteranno a chi parteciperà alle due serate nel Bel Paese (l’altra è domenica 11 settembre a Napoli all’Arenile di Bagnoli) di accedere al party a prezzo ridotto (10€ per l’aperitivo, 15€ l’uomo invece di 20€/10€ la donna invece di 15€ per la serata, drink incluso).

Dalla settimana successiva, il Richmond Cafè inaugurerà il suo nuovo corso diventando uno tra i pochi indirizzi in città ad offrire ogni sera, a partire dalle 20 con un immancabile aperitivo dal ricco buffet, una programmazione di serate di puro divertimento anche con ospiti internazionali, tra one-night house e commerciali, tanto spazio all’hip hop, appuntamenti gay-friendly o dinner show dedicati alla musica e alla cucina italiana conditi da performance e spettacoli live, fino a veri e propri show cooking con chef stellati.

 

E come se non bastasse da lunedì 12 settembre apre i battenti anche il nuovo Richmond Restaurant, un angolo di gusto per cultori di uramaki, aperto dal lunedì al venerdì a pranzo e dal lunedì al sabato a cena, dalle 20 alle 23, di cui presto saranno svelati tutti i dettagli.