Alla fine di maggio, 100 tra i migliori studenti provenienti dalle più prestigiose università italiane avevano partecipato a "The Future Makers", un progetto di sviluppo del talento promosso da The Boston Consulting Group (BCG). Quegli stessi studenti sono i fondatori dell'Associazione "The Future Makers" (www.thefuturemakers.it), nata il 3 agosto nella sede di BCG.

 

In occasione dei suoi trent'anni in Italia BCG, società leader della consulenza strategica, ha scelto di offrire il proprio contributo, il proprio 'Give back' al Paese, offrendo a 100 talenti provenienti da tutta Italia – selezionati fra i 1.300 circa che avevano presentato domanda di ammissione – l'opportunità di seguire un percorso attraverso il quale rafforzare la propria leadership e la capacità di interpretare e navigare il mondo.

L'impegno di BCG non si è esaurito nell'attività che, dal 29 al 31 maggio, aveva permesso a 100 studenti di confrontarsi sui macrotrend globali con, tra gli altri, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, l'Amministratore Delegato di Eni Claudio Descalzi, l'Amministratore Delegato di Eataly Andrea Guerra, il Presidente della Comunità di San Patrignano Antonio Tinelli, il Direttore artistico di Radio deejay Linus.

A partire dal 3 agosto, infatti, con la costituzione dell'Associazione, gli studenti hanno iniziato una nuova fase del loro percorso, in cui lavoreranno per favorire la discussione sui temi della leadership e del talento nelle università e nelle aziende, e sulla valorizzazione dei più giovani nel mondo del lavoro.

 

Il compito dell'Associazione sarà quello di promuovere eventi con gli opinion leader della business community italiana e internazionale, organizzare workshop di approfondimento, elaborare studi e strategie per far crescere i suoi associati e far emergere i leader di domani.