CCIR

Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza dell’Hotel dei Cavalieri di p.zza Missori 1 con i progetti umanitari di cui è sponsor, posizionando per la prima volta a Milano una Warka Water di 8 metri e presentando la linea di gioielli “Culture à porter” realizzata da

artigiani haitiani, ideate dal celebre architetto Arturo Vittori. Dalle 19 alle 23, djset e drink a tema, in compagnia della modella haitiana Christelle Lesifort.

Al Fuorisalone 2017, un’inedita partecipazione di Pietre Santafiora, azienda leader mondiale del settore lapideo, per donare visibilità ai progetti umanitari “Warka Water” e “Culture à porter”,  di cui è protagonista e sponsor con l’utilizzo delle pietre uniche estratte da oltre quarant’anni dalle cave di sua proprietà tra Toscana e Lazio.

 

Sulla terrazza dell’albergo a pochi passi dal Duomo, verrà installata per la prima volta a Milano una Warka Water di 8 metri d’altezza e 2,4 di larghezza, per ricevere una sorta di benedizione dalla Madonnina milanese alle iniziative sposate da Pietre Santafiora a favore di Haiti. Oltre a poterla ammirare da vicino, nel corso della serata si potrà apprezzare anche il video del progetto Warka Water, soluzione innovativa in aiuto al problema dell’accesso all’acqua potabile. Warka Water nasce dalla visione di Arturo Vittori, dello studio di progettazione Architecture and Vision, che ha ideato una struttura capace di raccogliere l’acqua dall’atmosfera (pioggia, nebbia, condensa) e restituire alle comunità prive di infrastrutture 100 litri di acqua potabile al giorno. L’obiettivo è quello di generare autosostentamento nelle comunità locali, rendendole capaci di produrre e gestire autonomamente risorse fondamentali quali acqua, cibo ed energia e dimostrare che la reale sostenibilità non arriva da lontano, ma nasce dall’interno di ogni singolo villaggio con il giusto sostegno organizzativo. Per il raggiungimento di tale obiettivo è fondamentale la collaborazione con artigiani delle comunità indigene. Il progetto, recentemente selezionato per essere esposto alla Biennale di Architettura di Venezia 2016, è supportato da Pietre Santafiora non solo dal punto di vista finanziario.

 

Dalla collaborazione con le comunità indigene nasce il progetto “Culture à porter”, linea di  sculture indossabili (realizzate con materiali locali e naturali) di cui 3 realizzate con pietra Santafiora ed esposte per la prima volta durante l’evento, la cui vendita servirà anche per poter costruire e mantere i Warka Water ad Haiti, luogo dove per alcune comunità locali l'acqua potabile è molto difficile da reperire.