CCIR

AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane e CENTREX-International Exhibition Statistics Union hanno siglato un protocollo d’intesa per favorire i rapporti commerciali reciproci tra le imprese italiane e quelle dei Paesi dell’Europa centrale (Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Ucraina, Ungheria).

L’accordo è stato firmato nei giorni scorsi dal Presidente di AEFI, Ettore Riello, e dal Direttore Esecutivo di CENTREX, Ildikò Molnár e rappresenta il culmine della ventennale collaborazione di AEFI con i Paesi del centro Europa. La formalizzazione della storica collaborazione è un altro importante obiettivo raggiunto dall’Associazione a supporto del sistema fieristico nazionale.

“Come associazione siamo da sempre impegnati nelle attività volte all’internazionalizzazione delle fiere e delle aziende che vi partecipano - commenta Ettore Riello, Presidente di AEFI. - Grazie all’accordo, potremo intensificare i rapporti con i Paesi membri di CENTREX, strategici per i nostri scambi commerciali, e offrire così nuove opportunità di crescita e diversificazione, soprattutto per le piccole e medie imprese. Polonia, Ungheria, Romania e Repubblica Ceca sono Paesi dove i consumi crescono e offrono concrete opportunità di business. Potremo inoltre implementare il nostro database con importanti informazioni utili per indirizzare i nostri associati nelle loro strategie espansionistiche”.

 

L’intesa prevede la condivisione di ricerche di settore nonché lo scambio di informazioni sull’andamento del comparto oltre allo studio e allo sviluppo di progetti comuni; la reciproca informazione e promozione delle rispettive manifestazioni fieristiche, attraverso tutti gli strumenti disponibili, incluso il web; la realizzazione di analisi su tematiche di comune interesse; attività congiunte con l’obiettivo di rafforzare le fiere nei confronti degli stakeholder; una politica di prezzi equa per attività, prodotti e servizi proposti da CENTREX e da AEFI; l’organizzazione di missioni e la promozione di incontri e seminari per favorire l’attività di networking e l’avvio di nuovi contatti.