CCIR

Chiomenti ha assistito Banca d’Italia nell’operazione di cessione a BPER Banca del 100% del capitale sociale del capitale della Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara S.p.A. e nell’operazione di cartolarizzazione dei NPL costituente condizione essenziale della cessione.

Il portafoglio complessivo di crediti deteriorati, pari a 343 milioni è stato acquistato da Atlante II, fondo creato nel 2016 per l’acquisto esclusivo di crediti deteriorati e gestito da Quaestio Capital Management.

Chiomenti ha assistito Banca D'Italia in tutte le fasi dell’operazione, ivi incluse le operazioni di cartolarizzazione di NPL funzionali al completamento dell'operazione, con i soci Filippo Modulo, Alessandro Portolano, Gregorio Consoli e Filippo Cecchetti,   i senior Associate Benedetto La Russa ed Eleonora Laurito e gli associate Maria Vittoria Marchiolo,  Carlo Restuccia e Giulia Rimoldi.  

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito BPER Banca con un team composto dal Partner Piero Albertario, dal Senior Associate Nicola Martegani e dagli Associate Davide Trevisan e Enrico Candotti.

BonelliErede ha affiancato Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara con un team coordinato dai soci Giuseppe Rumi e Silvia Romanelli, con la collaborazione dei soci Massimo Merola per gli aspetti di diritto comunitario e aiuti di Stato, Emanuela Da Rin per i profili di diritto bancario, Monica Iacoviello per il contenzioso, Giovanni Guglielmetti per quelli di proprietà intellettuale, Luca Perfetti per gli aspetti di diritto amministrativo, Francesco Sbisà per il presidio dei profili penalistici e Andrea Silvestri per gli aspetti di diritto fiscale. Del team fa parte anche il managing partner Marcello Giustiniani per la cura degli aspetti giuslavoristici.

Lo Studio Legance ha assistito Quaestio Capital Management SGR nell’operazione di cartolarizzazione per conto del Fondo Atlante II.

Il gruppo di lavoro di Legance è stato coordinato dal partner Andrea Giannelli, coadiuvato dal counsel Antonio Siciliano, dai managing associate Antonio Matino e Roberto Mazzarano, dagli associate Salvatore Sardo e Giovanni Nervo e per specifici profili fiscali, dal counsel Francesco Di Bari.

Facchini Rossi & Soci ha assistito Quaestio Capital Management SGR per la gestione delle tematiche fiscali con un team formato da Francesco Facchini, Giacomo Ficai e Alessia Vignudelli.

Credito Fondiario S.p.A. ha partecipato alle predette operazioni quale responsabile della due diligence sui portafogli cartolarizzati e master servicer delle cartolarizzazioni.

 

RCC Studio Legale ha assistito Credito Fondiario nell’operazione e ha curato altresì la strutturazione dell’operazione avente ad oggetto il portafoglio leasing in tutti i suoi aspetti con un team composto tra gli altri dai partner Alberto Del Din e Marcello Maienza, dal counsel Sofia De Cristofaro,  dal senior associate Cosimo Pennetta, nonché da Diego Guardì, Ludovica Turrina, Alessandra Biotti e Stefania Roma. I profili fiscali dell’operazione per conto di Credito Fondiario sono stati seguiti dal Dott Francesco Fabbiani, partner di F&C Studio Legale.