CCIR

 

ESCP Europe e AWE Sport lanciano lo Sport Management Summer Course, con il quale intendono educare universitari e neolaureati al mondo dello sport, offrendo gli strumenti per gestire le dinamiche organizzative e manageriali che gravitano intorno ad esso, dando accesso professionale a un settore in grande crescita.

La città è ancora una volta punto di incontro di eccellenze internazionali, e accoglie con pieno titolo un’importante iniziativa in ambito accademico. ESCP Europe, tra le più rinomate business school al mondo, e AWE Sport, di recente selezionata fra le migliori 50 “sport innovation company worldwide”, hanno entrambe la loro sede italiana proprio a Torino.

Il programma, in lingua inglese, prenderà il via venerdì 29 giugno e durerà 3 settimane. La prima parte riguarderà i ruoli dei principali protagonisti istituzionali del “sistema sport”, e ne approfondirà dimensioni e crescita globale. A seguire affronterà sette capisaldi dell’industria sportiva: il marketing, la logistica dei grandi tour, lo sport come driver per il turismo, la comunicazione vista da parte degli atleti, il modello di ricavi delle squadre di calcio, gli eventi dal punto di vista media e broadcasting e il venue system degli eventi multidisciplinari. Ogni contenuto verrà abbinato allo studio di una grande realtà: dal Super Bowl al Giro d’Italia, da Wimbledon al Motomondiale, fino ai Mondiali di calcio e le Olimpiadi. Il corso si chiuderà con uno sguardo al futuro: come si evolve il settore; quanto e come le nuove tecnologie, dalla realtà aumentata ai big data, impattano sul mondo dello sport; che ruolo avranno gli e-sport nell’industria sportiva e nelle federazioni internazionali.

Quante professionalità ruotano intorno al mondo dello sport? Quante potenzialità può offire il settore in termini di concreti posti di lavoro? L’obiettivo del corso è, innanzitutto, far prendere consapevolezza dell’esistenza e dell’ampiezza di questo mercato, illustrandone le varie sfaccettature, i cambiamenti in atto, i trend futuri: per sviluppare interesse e per creare la base per solide competenze, molto richieste in Europa.

Il corso fornirà strumenti conoscitivi di gestione dell’ecosistema sportivo dai diversi punti di vista: il fan, il broadcaster, i rightholder, gli sponsor, dando l’opportunità di essere introdotti in un network internazionale di qualità per rispondere alla crescente domanda di professionalità da parte di aziende e rightholder del settore.