Print

3M ha completato l’acquisizione di Acelity, Inc. e delle sue filiali KCI in tutto il mondo, compresa l’Italia, da un consorzio composto da fondi assistiti da Apax Partners (gli Apax Funds), insieme alle società controllate dal Canada Pension Plan Investment Board (CPPIB)

e dal Public Sector Pension Investment Board (PSP Investments) per un valore totale di circa 6,7 miliardi di dollari, compresa l’assunzione di debiti e altri adeguamenti. Acelity è un’azienda leader mondiale nel campo della tecnologia medica, specializzata nella cura avanzata delle ferite e nelle applicazioni chirurgiche speciali, commercializzate con il marchio KCI.

Acelity è nota per la creazione e la crescita di nuovi segmenti basati sulla capacità di identificare e soddisfare esigenze cliniche non soddisfatte con prodotti a marchio KCI che fanno progredire la pratica medica, a partire dall’introduzione della V.A.C.® Therapy - innovativa terapia per ferite a pressione negativa. Oggi, l’offerta di prodotti KCI comprende anche medicazioni avanzate e soluzioni chirurgiche a pressione negativa. Le soluzioni KCI contribuiscono a migliorare le condizioni dei pazienti favorendo la guarigione delle ferite. A livello globale, l’azienda ha un fatturato annuo di circa 1,5 miliardi di dollari con una crescita organica del 5% fino al 30 settembre 2019.

L’attività di 3M Salute si focalizza sull’applicazione delle tecnologie 3M per fornire soluzioni sicure ed efficaci volte al miglioramento dei risultati clinici e alla sostenibilità del sistema sanitario. L’azienda offre una gamma di soluzioni integrate che includono medicazioni e prodotti per la cura delle ferite avanzate e acute, nastri medicali, prodotti per la sterilizzazione e per la preparazione e il riscaldamento dei pazienti. Queste soluzioni coprono l’intero percorso di cura, consentendo di ottimizzare i risultati, migliorando l’esperienza del paziente e ottimizzando i costi per il sistema sanitario.