L’anno scorso, le dichiarazioni 730 trasmesse all’Agenzia delle Entrate sono state circa 22 milioni, di cui 18 inviate da CAF e intermediari e quasi 3,9 compilate online dai cittadini. Se da un lato la maggior parte della popolazione continua a preferire gli sportelli fisici,

dall’altro la pandemia ha contribuito a digitalizzare attività che prima si svolgevano tipicamente di persona, soprattutto se stressanti e dispendiose in termini di tempo, come la dichiarazione dei redditi. Secondo Sogei, infatti, sono circa 0,6 milioni in più rispetto al 2019 (quando erano 3,3 milioni) i contribuenti che hanno trasmesso la dichiarazione precompilata online nel 2020.  Una realtà che ha saputo rispondere alle diverse necessità dei cittadini, sviluppando – in partnership con Assocaaf – una soluzione completa per il 730 (che include sempre il cd. “visto di conformità” e la responsabilità del CAF) è F2A, società – controllata dal fondo Ardian – leader a livello nazionale nell'outsourcing in ambito HR e FAS1. L’azienda, infatti, a partire da una consolidata esperienza comprovata da oltre 2,5 milioni di 730 elaborati a partire dal 1993, ha declinato due tipi di offerta per la dichiarazione dei redditi: una dedicata ai privati, l’altra destinata alle aziende che vogliono offrire il servizio ai propri dipendenti. L’obiettivo: semplificare e velocizzare la gestione degli adempimenti fiscali, proponendo un servizio totalmente modellabile, sia in modalità digitale che fisica, sulla base delle esigenze dei clienti. Per quanto riguarda le aziende – che siano big corporation o piccole e medie imprese – F2A permette di aprire sportelli fisici presso le proprie sedi aziendali, fissando un “appuntamento in Azienda” con un consulente per l'analisi dei documenti, oppure in alternativa di consegnare la documentazione digitalmente, da pc o mobile, portando letteralmente il CAF a casa di ciascun dipendente, 7 giorni su 7, 24 ore su 24.  La stessa flessibilità è offerta ai privati, che potranno decidere di recarsi personalmente in uno dei 10 sportelli fisici del Gruppo, oppure di presentare il proprio 730 online con la modalità “con compilazione”. In questo caso il contribuente delega completamente ad Assocaaf la predisposizione del proprio modello 730, con un semplice caricamento dei documenti sul sito.