In Giappone, su impulso e coordinamento dell’Ambasciata d’Italia a Tokyo e grazie al prezioso contributo di tutti gli attori del Sistema Italia e di numerosi partner privati, è stato definito un ricco programma, con oltre 60 eventi e iniziative in calendario

su tutto il territorio giapponese. Oltre all’Ambasciata hanno contribuito all'organizzazione degli eventi in programma il Consolato Generale a Osaka, gli Uffici ICE ed ENIT a Tokyo, l'Istituto Italiano di Cultura a Tokyo, la Camera di Commercio Italiana in Giappone, la Delegazione in Giappone dell’Accademia Italiana della Cucina e l’Associazione Cuochi Cucina Italiana (ACCI).

Nel 2019 i temi portanti saranno la Dieta Mediterranea e l’Aperitivo all’Italiana, così come la promozione degli ingredienti italiani di qualità. Tra gli altri obiettivi si segnalano: la valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche delle Regioni e dei territori italiani, anche a fini turistici; la tutela e valorizzazione dei prodotti a denominazione protetta e controllata così come la promozione dei vini italiani di qualità, anche considerata la recente entrata in vigore dell’Accordo di Partenariato Economico tra Unione Europea e Giappone (EPA). In Giappone abbiamo inteso realizzare un programma quanto più possibile aperto a tutti i cittadini giapponesi, con l’obiettivo di offrire ulteriori occasioni di arricchimento a favore degli appassionati della cultura e della cucina italiana, ma anche e soprattutto con il fine di avvicinare quante più persone alle tradizioni culinarie e agroalimentari italiane.

Per l’occasione è stato realizzata la seconda edizione del catalogo dedicato ai ristoranti di cucina italiana a Tokyo e in tutto il territorio del Giappone, che nel corso della Settimana della Cucina proporranno un piatto e un menù speciali ispirati alla Dieta Mediterranea. Ne sono stati selezionati 111. Inoltre, novità di quest’anno, nel catalogo vi è altresì una speciale sezione dedicata alle pizzerie italiane più autentiche in Giappone: grazie a una collaborazione con Antonio Fucito di Dissapore e Garage Pizza ne sono state identificate 27 su tutto il territorio giapponese.

La novità assoluta di quest'anno è la promozione dell'aperitivo all’italiana. Abbiamo realizzato un catalogo apposito, selezionando 74 bar e locali i quali, durante i giorni della Settimana della Cucina Italiana, nell’orario prima della cena, metteranno a disposizione un menù "aperitivo" speciale, con uno spumante o un cocktail italiani, e degli assaggi di prodotti di qualità, come salumi e formaggi.

Un ricco programma di eventi di carattere culturale, sulla cucina italiana e sulle nostre tradizioni enogastronomiche, è stato predisposto dall’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo.

Domenica 17 novembre, presso il Cafe' Nanatsunoko di Setagaya, ha avuto luogo l’Amatriciana Day, dove è stato possibile gustare numerosi piatti di cucina italiana; l’iniziativa avrà scopo benefico.