Stampa

Nel 2018, il mercato retail della nautica da diporto vale €22 miliardi, con un tasso di crescita pari a circa il 7% rispetto all’anno precedente. Quasi il 90% del mercato retail è

rappresentato dalle imbarcazioni a motore. In termini geografici, il Nord America rappresenta la principale area geografica di sbocco con una quota del 45%, mentre l’Europa rappresenta circa il 21% del mercato mondiale.

Il mercato dei Superyacht nel 2018, in termini di consegne, vale 160 unità (+19 unità rispetto al 2017) di cui 151 sono superyacht a motore.

Nell’ambito dei superyacht, il segmento tra i 30 e i 40 metri rappresenta circa il 50% delle consegne complessive, mentre si registra un importante incremento dei Superyacht oltre i 50mt (+9 unità vs 2017)

Italian performance.   Nel 2018 l’Italia rileva un valore della produzione di nuove unità pari a 2,5 miliardi di Euro (+11% rispetto al 2017), di cui l’86,9% è rappresentato dal segmento inboard, l’8,4% da imbarcazioni a vela ed il 4,7% da outboard & inflatable.

Il settore industriale della nautica da diporto in Italia si caratterizza per una significativa specializzazione nel segmento dei grandi yacht. In tale segmento l’Italia è leader mondiale registrando nel 2018 una quota pari al 46% del portafoglio ordini di superyacht.

La nautica all’interno del comparto del lusso.  Il mercato dei prodotti di lusso dopo la crisi del 2009, presenta oggi un valore complessivo pari a quasi il doppio rispetto al valore pre-crisi (2008)

Il mercato della nautica di lusso, rappresentato dal segmento dei premium yacht e dei Superyacht, vale circa 8.5 miliardi di € con un tasso di crescita negli ultimi 5 anni pari a circa il 12%

La penetrazione del mercato dei Superyacht rispetto alla popolazione degli HNWI a livello globale risulta essere pari a ~ il 3%.