SACE ha firmato un Memorandum of Understanding con National Bank of Kuwait-NBK, la banca leader del Paese mediorientale, con l'obiettivo di rafforzare la cooperazione commerciale ed economica tra Italia e Kuwait. L'accordo è stato firmato da Pierfrancesco Latini,

Amministratore Delegato di SACE e Salah Al-Fulaij, Amministratore Delegato di NBK, alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Kuwait Carlo Baldocci e di Michal Ron, Chief International Officer di SACE.

Con il Memorandum, SACE e NBK rafforzano uno schema di cooperazione e scambio reciproco di informazioni, impegnandosi a esplorare soluzioni assicurative e finanziarie per facilitare la realizzazione di progetti di export e internazionalizzazione di comune interesse, che coinvolgano imprese italiane. Il tutto con un’attenzione particolare a operazioni di green finance e a progetti di sviluppo sostenibile.

SACE e NBK hanno inoltre convenuto di approfondire opportunità di avviare programmi di formazione e capacity building, valorizzando l'esperienza di SACE nel campo della consulenza e dell'assistenza tecnica.

L’intesa si inserisce all’interno di una già consolidata partnership e cooperazione, come testimonia l’operazione di Push Strategy con Kuwait National Petroleum Company (KNPC), principale società del gruppo petrolifero KPC, a copertura di un finanziamento da 625 milioni di dollari, grazie alla quale oltre 200 imprese italiane sono state coinvolte in incontri di business matching promossi da SACE.

Attraverso questa firma, SACE rinnova il suo impegno in favore di un dialogo attivo tra i due Paesi e consolida ulteriormente la sua esperienza sui mercati internazionali, contribuendo a favorire la cooperazione economica su scala globale.