Dal 14 al 17 giugno al Forum Pa 2022 sono in programma importanti scenari di approfondimento su come le amministrazioni devono cambiare e stanno cambiando per mettersi al passo dei bisogni di un Paese in movimento. Dai nuovi contratti alle iniziative di semplificazione,

dall’accesso alla PA alla valorizzazione delle persone, fino alle nuove modalità organizzative del lavoro agile: tanti i temi al centro del dibattito. Appuntamento all’Auditorium della Tecnica di Roma, tutti gli eventi sono gratuiti, ma è necessario iscriversi  Nuove forme di accesso alla PA, accelerazione nelle iniziative di semplificazione, valorizzazione delle persone e contratti fortemente innovativi: come le amministrazioni cambiano per mettersi al passo dei bisogni di un Paese in movimento. Questo il focus dello Scenario in programma il 14 giugno a FORUM PA 2022 in cui interverrà il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta. Appuntamento alle ore 10 nell’Arena di FORUM PA all’Auditorium della Tecnica di Roma per questo importante momento di confronto su come rigenerare la PA per vincere la sfida della ripresa. Il primo Scenario da mettere in agenda è quello dedicato al nuovo contratto del pubblico impiego. Il 14 giugno alle ore 17 in Arena parleremo delle grandi novità della stagione dei rinnovi contrattuali per il triennio 2019-2021: revisione degli ordinamenti professionali e delle carriere, introduzione della quarta area funzionale, potenziamento della formazione e dello sviluppo delle competenze, regolazione del lavoro agile. Ne parleremo tra gli altri con Antonio Naddeo, Presidente di ARAN.

Il 15 giugno si parlerà di “amministrazione smart”: la nuova enfasi sul lavoro per obiettivi e sulla valutazione dei risultati, l’introduzione del PIAO, le nuove regole contrattuali sul lavoro agile e il lavoro da remoto, la maggiore attenzione alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Insomma, tutte le preziose eredità dell’esperienza emergenziale di smart working, da cui non si può più prescindere. Tra gli ospiti dello Scenario, Alessandro Bacci Direttore del personale Ministero Economia e Finanze; Michele Camisasca, Direttore Generale ISTAT; Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Smart Working Politecnico di Milano.