Stampa

Dow Italia è la migliore “Large Companies” (con più di 500 collaboratori) secondo Great Place to Work Institute, azienda globale di ricerca, consulenza e formazione, confermandosi una delle migliori organizzazioni in cui lavorare nel nostro Paese.

 

 

Il risultato rappresenta un importante riconoscimento dell’attenzione costante dell’azienda nei confronti della valorizzazione delle capacità professionali e dei talenti di ogni singolo dipendente, che fanno di Dow una delle migliori realtà italiane in cui costruire la propria carriera.

 

“In Dow crediamo che le persone e la loro capacità di sviluppare idee all’avanguardia rappresentino la principale risorsa, che ci permette di crescere e creare soluzioni tecnologiche per il progresso umano. Per questo essere primi nella classifica Great Place to Work, in cui sono gli stessi dipendenti a valutare l’ambiente lavorativo, è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione. In Dow ogni individuo è fondamentale per l’organizzazione, e investiamo continuamente nella valorizzazione delle competenze, delle esperienze e delle specificità professionali, al fine di creare una cultura dell’innovazione e della ricerca, della responsabilità e della diversità”, sottolinea Giuliano Tomassi Marinangeli, Presidente e Amministratore Delegato Dow Italia.