Apre le porte nella centralissima Piazza Cordusio di Milano il nuovo flagship store di Yamamay che, con il supporto di Accenture, ha concepito un’esperienza in grado di unire i vantaggi del digitale con quelli peculiari dell’esperienza in negozio.

Accenture ha infatti supportato Yamamay nella creazione di una customer experience sempre più vicina alle preferenze individuali, mettendo la tecnologia al servizio della clientela. In questa direzione vanno le soluzioni selezionate per il nuovo flagship store del brand: nel punto vendita personal shopper dedicati sono dotati di tecnologie di mobile payment, per poter seguire il cliente dal suo ingresso nel negozio fino alla fase del pagamento, eliminando così la necessità di doversi recare alle casse.

Fuori dallo store, per mantenere alta l’attenzione verso il cliente, Accenture ha concepito e sviluppato la fashion stylist virtuale “Anna”. Accessibile facilmente tramite Google assistant, si tratta di una mobile chatbot che, attraverso un modello di intelligenza artificiale, analizza lo stile di una persona per suggerire capi e accessori in linea con i gusti individuali. L’accesso alla fashion stylist è semplice: avviene tramite il proprio account Google senza dover installare applicazioni sullo smartphone. È necessario solo per la prima volta, condividere alcune informazioni e rispondere ad una selezione di domande per registrare le preferenze ed individuare il proprio stile, sulla base del quale l'assistente virtuale inizierà a mostrare i capi. Infine, seguendo i consigli di “Anna”, si potrà decidere se recarsi in negozio o collegarsi al sito di Yamamay per procedere all’acquisto.

In questa prima fase di lancio della soluzione, le proposte della fashion stylist virtuale mostreranno la nuova linea “Moda Mare Donna 2019” con bikini, costumi interi, abbigliamento e accessori per la donna Yamamay.

Stiamo assistendo all’affermarsi del concetto di esperienza individualizzata, ottenuta stabilendo con i clienti relazioni uno-a-uno. In questo contesto le impronte lasciate dall’identità tecnologica delle persone diventano una base viva di conoscenza per le imprese, che devono imparare a tenerne conto nel definire l’offerta di prodotti e servizi” dichiara Alessandro Zanotti, Managing Director di Accenture, responsabile store innovation. “Il nuovo flagship store di Yamamay è un esempio di questa tendenza e conferma chiaramente l'impegno del brand verso la creazione di una esperienza personalizzata per la propria clientela. Siamo molto contenti di essere al fianco di questa bella realtà italiana per avviare insieme un percorso di omnicanalità, che sarà certamente strategico per il suo futuro.”