Con la firma odierna di una Lettera di intenti con il Ministero dell’ Economia del Granducato del Lussemburgo per la creazione di un Centro Digitale di Eccellenza in Lussemburgo, Thales Alenia Space 

conferma la sua intenzione di accelerare le iniziative e la cooperazione con il Paese. Questo nuovo centro Thales Alenia Space si concentrerà sullo sviluppo di soluzioni digitali altamente innovative per le telecomunicazioni spaziali e per i prodotti per l’osservazione.

Con il pieno sostegno del Ministero dell’Economia e dell’Agenzia Spaziale del Lussemburgo, questa iniziativa risulta del tutto in linea  e in sinergia con la strategia digitale e dello Spazio del Lussemburgo.

Il Centro Digitale di Thales Alenia Space nel Granducato dovrebbe essere operativo già alla fine di quest’anno  e sarà progettato e sviluppato conformemente all’esperienza e alle best practice ispirate alla Digital Factory di Thales.

“Con questo nuovo Centro Digitale, Thales Alenia Space intende sviluppare prodotti innovativi secondo la strategia del Minimim Viable Products  (MVP) che prevede una stretta collaborazione con i suoi clienti, essere un punto di riferimento per lo sviluppo industriale locale e della Regione e partecipare attivamente all’ecosistema innovazione del Lussemburgo” - ha dichiarato Jean Loïc Galle, CEO di Thales Alenia Space.

 “Accolgo con grande piacere quest’iniziativa di creare un Centro Digitale di Eccellenza con Thales Alenia Space. La Digital Transformation e le tecnologie spaziali sono diventate un tema cruciale per il business, in un ambiente sempre più complesso e in continuo mutamento come quello di oggi. Per questo motivo, il Lussemburgo si impegna ad alimentare gli sviluppi tecnologici digitali più recenti per realizzare l’economia digitale di domani. In linea con la nostra strategia data-driven innovation e la politica per lo sviluppo di un’ industria spaziale a fini commerciali il Lussemburgo è ben predisposto a lavorare con Thales Alenia Space per promuovere tecnologie a supporto di un settore spaziale sostenibile ed efficiente, così come incoraggiare l’ulteriore utilizzo dei prodotti space-based da parte degli utenti finali”, ha dichiarato Etienne Schneider, Vice Primo Ministro e Ministro dell’Economia.