PETRONAS, attraverso la sua divisione PETRONAS Lubricants International (PLI), a seguito del successo dell’operazione avviata nel 2018, annuncia anche quest’anno l'apertura di una delle posizioni lavorative più ambite al mondo, quella di Trackside Fluid Engineer,

una figura chiave che ha il compito di fornire supporto tecnico al seguito del Team Mercedes-AMG PETRONAS Motorsport durante il Campionato Mondiale di Formula 1 2020.

In PLI, ci mettiamo costantemente in gioco. L’evoluzione del nostro concetto PETRONAS Fluid Technology Solutions™ punta a migliorarne l’architettura per ottenere risultati ancora più all’avanguardia: un approccio fondamentale per mantenere il team sempre un passo avanti agli altri nel mondo delle corse su pista. Cerchiamo di usare al meglio il talento e la tecnologia di cui disponiamo e che ci sono universalmente riconosciuti per fornire prodotti e servizi in grado di soddisfare le esigenze dei nostri partner negli sport motoristici, dei costruttori e, ultimi in questo elenco ma primi nei nostri pensieri, dei consumatori finali. Si tratta di un'opportunità di lavoro irripetibile rivolta a candidati qualificati che hanno in questo modo l’opportunità di entrare a far parte di una squadra che sviluppa soluzioni innovative nel settore dei fluidi per le future vittorie in campionato", ha dichiarato Giuseppe D'Arrigo, Direttore Generale e Amministratore Delegato di PETRONAS Lubricants International.

In qualità di membro del Team PETRONAS che offre supporto tecnico a bordo pista, le principali responsabilità del Trackside Fluid Engineer includono la fornitura di analisi sul carburante PETRONAS Primax, sul lubrificante PETRONAS Syntium e sui fluidi funzionali PETRONAS Tutela per garantire la piena conformità alle normative FIA e prestazioni ottimali alla squadra cinque volte di fila Campione del Mondo Costruttori di Formula 1.

Lo scorso anno, la ricerca di un nuovo Trackside Fluid Engineer PETRONAS ha registrato 7000 candidature da tutto il mondo. Solo cinque contendenti sono riusciti a superare il primo rigoroso processo di selezione comprendente anche una presentazione video e di un caso di studio. Tre hanno potuto incontrare D’Arrigo a Kuala Lumpur, in Malesia, per il colloquio finale e la 24enne Stephanie Travers, nata in Zimbabwe, è stata scelta per occupare la posizione.

"È sempre stato un sogno per me lavorare in Formula 1, sono davvero grata per questa opportunità. Le sfide non mancano, certo, ma sto imparando ogni giorno a mantenere il sangue freddo in ogni situazione e procedere facendo sempre i passi più giusti. Le persone del team sono fantastiche e lavorare con loro è meraviglioso, sono felice e sto facendo veramente mia questa incredibile esperienza", ha detto Travers.

Toto Wolff, Team Principal e CEO Mercedes-AMG PETRONAS Motorsport ha aggiunto: “Durante la nostra decennale collaborazione, il carburante e gli oli PETRONAS sono stati la linfa vitale della nostra automobile, e PETRONAS ha avuto un ruolo fondamentale per ottenere quella costanza nelle prestazioni e nell’affidabilità che hanno rappresentato la chiave di volta degli ultimi cinque anni di successi ai Mondiali".

Gli esperti di fluidi che PETRONAS ci mette a disposizione ci forniscono analisi in tempo reale e sono in grado di rilevare tempestivamente anche problemi potenziali – competenze tecniche inestimabili. Stephanie si è rivelata un inserimento eccellente e siamo entusiasti di coltivare il nuovo talento che arricchirà la nostra famiglia di tecnici a bordo pista nel 2020”.