CCIR

GEFCO ha scelto ArtiShock come partner per sviluppare un’applicazione di Realtà Aumentata (AR Augmented Reality) innovativa. Denominata “GEFCO Enterprise AR”, la nuova soluzione verrà utilizzata dalla divisione Freight Forwarding

di GEFCO per migliorare il controllo qualità e aumentare la produttività nella gestione dei processi di imballaggio a temperatura controllata, in cui precisione ed efficienza sono di basilare importanza.

Basata sulla tecnologia delle cuffie Microsoft HoloLens, GEFCO Enterprise AR aiuta gli addetti al magazzino di GEFCO ad interagire con informazioni spaziali digitali, come i manuali utente e i protocolli di lavoro. L’applicazione viene personalizzata così da rafforzare il controllo qualità e risparmiare tempo durante il processo di imballaggio, soprattutto in ambito farmaceutico.

La soluzione è stata sviluppata in meno di un anno con il partner di lungo periodo ArtiShock, un’azienda olandese che crea soluzioni per la Realtà Aumentata, e gestita, da parte di GEFCO, da Omar van Geest, Logistics Development Director. Il concept è nato grazie a GEFCO Innovation Factory, l’incubatore di idee interno all’azienda, che identifica e implementa le innovazioni proposte dai dipendenti e le trasforma in soluzioni per supportare la crescita del business.

GEFCO Enterprise AR è già stata testata nel magazzino di Schiphol con grande successo: i primi dati mostrano un aumento della produttività del 50% e una serie di vantaggi indiretti, tra cui la riduzione dei tempi per la formazione dei dipendenti.

Dopo la fase pilota “Proof of Concept”, GEFCO intende implementare la soluzione al di fuori della sua rete globale e business lines per esplorare ulteriormente le potenzialità della tecnologia a supporto dell’efficienza e della qualità per i clienti di tutti i settori, in particolare per l’automotive.

Questo progetto realizzato con il nostro partner GEFCO dimostra quanto sia realistica l’aspettativa di un ROI positivo quando si investe in Realtà Aumentata: i vantaggi finanziari possono essere diretti e semplici da calcolare come l’aumento della produttività e il miglioramento della qualità. Indirettamente, ci sono vantaggi come la crescita della soddisfazione dei dipendenti e la possibilità di formare rapidamente le competenze delle nuove reclute.”