CCIR

Il gruppo Guala Closures, leader a livello mondiale nella produzione di tappi per chiusure di bottiglie e contenitori per superalcolici, vino, olio e aceto, acqua e bevande, alimenti e farmaceutici con sede operativa a Spinetta Marengo in provincia di Alessandria,

ha inaugurato un proprio impianto produttivo a Nairobi.

L'impianto, che si sviluppa su una superficie di circa 1.500 mq, e' stato realizzato in pochi mesi e produrra' chiusure per bevande alcoliche con caratteristiche di sicurezza e anticontraffazione. Per la sua gestione e' stata appositamente creata dal Gruppo la branch Guala Closures East Africa, registrata in Kenya. Le linee produttive installate nel sito sono prevalentemente "Made in Italy".

L’ammontare dell’investimento è di circa 5,7 milioni USD, uno dei principali di una SpA in Kenya. Si tratta della seconda unita' produttiva del Gruppo in Africa, dopo quello di Cape Town operato insieme ad un partner locale, ma del primo investimento diretto "greenfield" di proprieta' al 100% di Guala Closures nel continente. L'investimento e' inteso a rifornire non solo il mercato keniano, ma anche quello regionale dei Paesi limitrofi quali Etiopia, Uganda, Rwanda e Tanzania, confermando il consolidamento del ruolo del Kenya quale hub commerciale e industriale della regione. Il futuro accordo per l'istituzione di un'area di libero scambio continentale potrebbe inoltre dischiudere ulteriori prospettive di esportazioni anche verso i mercati dell'Africa Occidentale.