CCIR

Guala Closures S.p.A. ha annunciato che è stata accettata l’offerta presentata per rilevare le attività di Closurelogic GmbH, produttore tedesco specializzato in chiusure in alluminio.  

Closurelogic GmbH è una società fondata nel 1958, sita a Worms in Germania, che produce chiusure in alluminio, specializzata nel settore delle bevande e acque minerali in bottiglia di vetro. Nel 2018, la società ha registrato ricavi per circa Euro 52,5 milioni e un Adj. EBITDA di circa Euro 1,6 milioni.

A metà dicembre 2019, GCL International Sàrl, società lussemburghese del gruppo Guala Closures, ha presentato un’offerta per l’acquisizione degli asset di Closurelogic GmbH, comprensiva di tutti i beni materiali e immateriali, il magazzino e l’immobile. L’accordo prevede, inoltre, di mantenere attivo l’attuale sito produttivo tedesco grazie alla decisione presa da Guala Closures di utilizzare la forza lavoro esistente. L’esborso per l’intera operazione è di circa Euro 12,2 milioni (circa Euro 8,2 milioni per gli assets e circa Euro 4 milioni per il magazzino) e verrà finanziata tramite le disponibilità di cassa e l’utilizzo della RFC del Gruppo.

Questa acquisizione consente al Gruppo Guala Closures, oltre ad una presenza significativa sul mercato tedesco fino ad oggi marginale, di consolidare la propria posizione nel mercato mondiale delle bevande e acque minerali in bottiglia di vetro; inoltre potrebbe assicurare al gruppo capacità produttiva per fornire nuovi potenziali clienti.