CCIR

La societa' italiana SAIPEM, ha aperto una filiale a Nouakchott a seguito dell’aggiudicazione, nel gennaio 2019, in consorzio con la francese Eiffage, del contratto EPIC (Engineering, Procurement, Construction and Installation) per lavori sulle infrastrutture marine

nell'hub e terminal GNL "Tortue-Ahmeyim" assegnato dai governi mauritano e senegalese a British Petroleum, per un valore stimato di 350 milioni di euro. La comunicazione dell’aggiudicazione del contratto era stata resa pubblica dall’azienda nel febbraio 2019.