CCIR

MAPEI, socio di CCIR, Camera di Commercio Italo Russa, ha dato man forte al sistema Lombardia nel periodo di pandemia. Mapei ha offerto tutto il supporto possibile alle strutture sanitarie lombarde – si legge nella nota di CCIR - sia tramite donazioni a favore della ricerca,

sia offrendo assistenza diretta al personale medico, che ogni giorno si confronta con questa straordinaria situazione”.

In Lombardia, area fortemente colpita dalla pandemia, MAPEI ha poi fornito prodotti per la realizzazione di diverse strutture ospedaliere e in particolare, a Milano ha contribuito alla costruzione del nuovo ospedale di pronto soccorso situato nell’area dell’ex-complesso fieristico del capoluogo lombardo. La struttura occupa un'area di 25 000 m2  con 200 posti letto di terapia intensiva. MAPEI ha donato adesivi a dispersione acquosa, Ultrabond Eco V4SP per la posa del rivestimento in PVC, donato dalla società Carpet Italia in collaborazione con tre maggiori produttori di rivestimenti elastici per pavimentazioni”

In Russia, AO MAPEI, filiale locale del Gruppo, - conclude la nota di CCIR - ha messo in atto una serie di misure di protezione della salute del personale e dei propri partners. Dalla metà di marzo si è provveduto a trasferire la maggior parte del personale in smart working e a fornire assistenza diretta al personale medico di uno degli ospedali di Stupino, dove sorge l'impianto produttivo principale”