In un momento in cui il dato ISTAT sulla disoccupazione in Italia (9,7%) è ancora alto rispetto ai livelli pre-Covid, l’organizzazione di giornate dedicate alle politiche HR e all’incontro tra domanda e offerta in ambito lavoro può rappresentare un valido strumento per ripartire.

Per questo motivo Risparmio Casa è stata tra le 30 aziende che hanno partecipato alla 1° Edizione di Passepartout, l’evento promosso da Regione Lazio e Porta Futuro Lazio, in collaborazione con Monster.it, presso gli spazi esterni dell’Ex Civis. Due giornate dedicate ai temi del lavoro, dell’inclusione sociale e delle pari opportunità, a cui la nota catena specializzata nei prodotti per la cura della casa e della persona ha deciso di aderire per proseguire il suo impegno sul fronte delle assunzioni, incontrando in presenza e nel rispetto dei parametri di sicurezza, le figure selezionate tra gli oltre 1.000 candidati coinvolti e provenienti in prevalenza dal territorio laziale. Il progetto Passepartout si inserisce all’interno di un piano di sviluppo strategico molto più ampio, che ha portato il Gruppo a duplicare il numero dei punti vendita in Italia prevedendo in Italia l’inserimento di 400 risorse. Solo nella regione Lazio Risparmio Casa è presente con ben 43 punti vendita, ed è attualmente alla ricerca di 20 figure di Vice Responsabile e Responsabile di negozio, per store già aperti o prossimamente in apertura.

Lavorare in Risparmio Casa significa avere la possibilità di una costante formazione sia attraverso percorsi di affiancamento “on the job” sia in aula, che permetteranno alle figure scelte di crescere professionalmente.