JD Sports, retailer britannico sempre più in crescita nel mondo dello streetwear, prende le distanze dalla crisi causata dal Covid comunicando che, da quando la pandemia ha iniziato a colpire l'Europa l’anno scorso, la diffusione del brand nelle principali città italiane non si è fermata,

portandolo ad incrementare la sua presenza sul territorio italiano con l’apertura di 4 store nel giro di un anno e passando, così, da 33 negozi a 37. Nell’ultimo periodo, la società britannica di moda sportiva ha, inoltre, assistito ad un incremento delle vendite di cui circa il +300% da attribuire al sito web, trend in previsione di crescita in un momento in cui i negozi sono chiusi e si tornerà all’acquisto prettamente virtuale. Per far fronte al periodo di lockdown, il brand ha scelto di far partire una campagna che possa far sentire i consumatori parte integrante del marchio, infatti, partirà la campagna #IAMJD, claim che racchiude in sé non soltanto una tendenza di moda, ma piuttosto uno stile di vita: l’appartenenza al mondo urbano, alla cultura moderna e ad un movimento di giovani alla ricerca della totale espressione di sé stessi che sarà rappresenta per mezzo di capi e calzature in esclusiva da JD.