Il gruppo Azimut, attraverso la controllata AZ Brasil Holdings, ha firmato un accordo per acquisire il 100% del capitale di MZK Investimentos, societa' di "asset management" indipendente specializzata in strategie macro con oltre 600 milioni di reais (125 milioni di USD) di attività gestite.

Azimut è presente in Brasile con nove uffici in 5 città di 4 stati: il quartiere generale è a San Paolo. In seguito all'entrata in Brasile nel 2013, il gruppo è cresciuto con una serie di acquisizioni e "joint ventures" locali, arrivando a gestire, nel 2020, 25 miliardi di reais (circa USD 5 miliardi). In 5 anni AZIMUT ha decuplicato il valore del patrimonio gestito, anche grazie alla contrazione dei tassi di interesse nel Paese negli ultimi anni. AZ Brasil Holdings svolge in Brasile principalmente due tipi di attività, attraverso due controllate: la societa' di gestione del risparmio AZ Quest specializzata nella gestione di fondi azionari, macro, long and short, obbligazionari, credito e liquidita' (17 miliardi di reais di risparmio gestito) e Azimut Brazil Wealth Management, che fornisce soluzioni di investimento a diversi profili di persone fisiche (8 miliardi di reais di risparmio gestito). L'industria dei fondi comuni in Brasile gestisce oltre 1000 miliardi di USD: la grandissima parte di essi si trova nei patrimoni dei grandi colossi bancari del paese (Banco do Brasil, Caixa, Santander, Bradesco), mentre Azimut si colloca tra i primi operatori indipendenti nell'industria. (Farnesina)