UBI Banca annuncia l’emissione di un nuovo prestito obbligazionario solidale (Social Bond) “UBI Comunità per la Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza” per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro, i cui proventi saranno devoluti, a titolo di liberalità,

a favore del Progetto “Virtual Round” che verrà realizzato presso il reparto di Geriatria dell'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo. Casa Sollievo della Sofferenza è un “ospedale religioso classificato” ad elevata specializzazione, che dispone di circa 900 posti letto suddivisi tra 30 reparti di degenza medici e chirurgici e 50 specialità cliniche con un “catalogo” di circa 4.300 prestazioni diagnostiche e terapeutiche. Ogni anno registra circa 57.000 ricoveri e oltre 1,3 milioni prestazioni ambulatoriali.

Attività e obiettivi del progetto. Il progetto “Virtual Round” prevede l’attivazione di applicazioni digitali innovative, come social robot, strumenti di videopresenza e di formazione multimediale, che serviranno sia per arricchire l’esperienza degli anziani ospedalizzati con l’offerta di servizi di stimolo cognitivo, sia per facilitare le famiglie nella gestione dei pazienti che necessitano di cure sub-intesive dopo la loro dimissione. Il progetto intende quindi fornire risposte concrete ai bisogni di chi si occupa dell’attività di assistenza dei pazienti anziani, in particolare nella fase critica di passaggio dall'ospedale alla presa in carico domiciliare. Vuole inoltre favorire la qualità di vita dei pazienti stessi e accrescere l'autonomia delle loro famiglie, grazie proprio all’impiego di soluzioni robotiche e di telemedicina. Dal punto di vista del sistema sanitario, le soluzioni previste potranno anche contribuire a ridurre il ricorso ad ospedalizzazioni ripetute, alleviando al contempo il carico economico che spesso devono sopportare le famiglie se costrette a lunghi periodi di presenza presso la struttura ospedaliera.

Fino a 100.000 € di contributo mediante erogazione liberale. Il contributo complessivamente devoluto da UBI Banca alla Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza a titolo di liberalità, per sostenere il progetto “Virtual Round”, può arrivare fino a 100.000 euro in caso di sottoscrizione dell’intero ammontare nominale delle obbligazioni oggetto dell’offerta. Le obbligazioni, emesse da UBI Banca, hanno un taglio minimo di sottoscrizione pari a 1.000 euro, durata 3 anni, cedola semestrale, tasso annuo lordo pari al 1,15% il primo anno (0,851% netto annuo), 1,25% il secondo anno (0,925% netto annuo) e 1,35% il terzo anno (0,999% netto annuo). Possono essere sottoscritte dal 27 giugno 2019 al 29 luglio 2019, salvo chiusura anticipata dell’offerta.