CCIR

Banca Etica e Sardex S.p.a. hanno siglato un nuovo accordo grazie al quale le 14mila imprese aderenti ai circuiti delle monete complementari in Sardegna e in molte altre Regioni possono ora accedere a condizioni vantaggiose ai prestiti e agli altri servizi finanziari

- inclusi il microcredito, il crowdfunding, le polizze assicurative - proposti da Banca Etica. L'offerta include anche le persone che lavorano nelle imprese dei circuiti di monete complementari.

Cos'è Sardex e come funziona - Sardex.net è una piattaforma digitale che facilita le relazioni tra soggetti economici - PMI e professionisti - operanti in un dato territorio e fornisce loro strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari rispetto a quelli standard, potenziando la loro capacità produttiva, favorendo l'attrazione di nuovi clienti e generando nuovo fatturato.

Attualmente il modello Sardex è stato replicato in altre 12 Regioni italiane e conta oltre 10mila iscritti; in Sardegna l'azienda ha uno staff di oltre 60 persone tra collaboratori e dipendenti, una divisione ricerca e sviluppo e un team di partner locali che animano i network delle regioni dove il modello è stato replicato e continua a crescere.

Grazie a un conto online, all'utilizzo di una “moneta” digitale locale e ad una piattaforma che agevola la compravendita tra iscritti e la promozione degli stessi all'interno del network, il Circuito di credito commerciale offre la possibilità alle imprese e ai professionisti di finanziarsi reciprocamente senza interessi e di trasformare la propria capacità produttiva inespressa in liquidità supplementare. Il Circuito si rivolge anche al terzo settore, a tutto il mondo associativo e, dal 2018, ai consumatori finali: cittadini e famiglie che grazie al programma Sardex Bisoo, si ricaricano di Sardex ad ogni acquisto in euro e possono spenderli in migliaia di attività aderenti.

Attualmente, sono oltre 20mila i consumatori che partecipano al programma. Attraverso semplici azioni come fare la spesa, riparare la propria auto, fare una donazione o semplicemente acquistare una fornitura per la propria impresa, la partecipazione al Circuito diviene un modo di accrescere il proprio benessere economico ma anche rafforzare la propria partecipazione alla vita comunitaria locale e i legami fiduciari all'interno della stessa.