CCIR

La Centrale Bank van Curaçao en Sint Maarten (CBCS) ha incaricato equensWorldline SE, società controllata di Worldline [Euronext: WLN], leader europeo nel settore dei pagamenti e dei servizi transazionali, di implementare un sistema di CSM (clear and settlement)

per gli Instant Payments (IP) in aggiunta a quello attuale. Ciò significa che tutti i pagamenti interbancari a Curaçao, Sint Maarten e Bonaire saranno elaborati entro dieci secondi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni su 24. Le operazioni di pagamento istantaneo saranno gestite in fiorino delle Antille e in dollari. Questo fa del CBCS uno dei primi istituti ad utilizzare un sistema a doppia valuta diretta e a trattare i dollari in forma istantanea. L'IP CSM sarà pienamente conforme agli standard internazionali e alla norma ISO20022. Il contratto con equensWorldline avrà inizialmente una durata di cinque anni.

Fase 1 e 2

La fase 1, in cui saranno costruite le infrastrutture di base, è solo l'inizio dell’implementazione degli Instant Payments nelle isole. CBCS vuole sviluppare ulteriormente il sistema e ha già progettato la fase 2 insieme a equensWordline. La fase 2 è finalizzata all'espansione degli Instant Payments online e in-store con pagamenti P2P (fra persone), P2B (da persona a impresa) e P2G (da persona a governo). Leila Matroos, direttore-segretario della CBCS: "Gli sviluppi relativi agli Instant Payments sono in linea con il nostro obiettivo di modernizzare le infrastrutture e stimolare lo sviluppo economico di Curaçao e Sint Maarten. Con l'introduzione degli Instant Payments, ci prepariamo agli sviluppi futuri nel mondo dei pagamenti. Abbiamo scelto equensWorldline per la loro esperienza e la comprovata capacità in qualità di più grande processor di Instant Payments nella zona euro".

La ‘nuova normalità’

La Banca Centrale di Aruba (CBA) è partita con un progetto analogo di Instant Payments il mese scorso. CBCS seguirà a breve. Michael Steinbach, CEO di equensWorldline: "Gli sviluppi relativi agli Instant Payments nei Caraibi dimostrano che questo metodo di pagamento sta diventando la nuova normalità. Siamo pienamente orientati a supportare la CBCS nel loro importante sviluppo verso i pagamenti 24/7/365, in quanto la nostra soluzione supporta, in tutte le valute, tutti i possibili casi d'uso degli Instant Payments, che vanno dal P2P, P2B, in negozio, online ed i casi d'uso aziendale. Con 1.2 milioni di transazioni IP al giorno siamo il più grande processor di Instant Payments nella zona euro e siamo orgogliosi che equensWorldline stia contribuendo all'espansione fuori dall’Europa per gli Instant Payments".