CCIR

Intesa Sanpaolo e il Centro di Competenza sulla Robotica Avanzata e Collaborativa ARTES 4.0 continuano la collaborazione per supportare le imprese innovative che investono in R&I, in particolare in questa fase di emergenza da Covid 19,

attraverso l’utilizzo delle tecnologie 4.0. Con l’obiettivo di fronteggiare la pandemia, ARTES 4.0 ha recentemente lanciato un bando straordinario, preparato ed approvato in tempi brevissimi, per il finanziamento di Progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale che prevedono l’utilizzo di tecnologie 4.0 in risposta alla pandemia da Covid-19. Oggi più che mai la robotica e le macchine intelligenti possono contribuire a combattere le epidemie, controllandone e riducendone la diffusione, nonché a supportare il sistema sanitario. Per far fronte alla grave crisi affrontata da tutti i settori economici del nostro Paese, ARTES 4.0 ha già messo in campo tutte le sue risorse tecnologiche a sostegno di progetti volti a fronteggiare questo tipo di emergenza, con un primo bando di finanziamenti a fondo perduto per 550.000 euro, cui si aggiungeranno ulteriori contributi e iniziative che possano aiutare a uscire da questa difficile situazione.

L’accordo con Intesa Sanpaolo rientra in questa visione strategica.