Per i clienti italiani la mobile bank N26 annuncia il lancio di Spazi Condivisi, una funzionalità che consente agli utenti di condividere denaro in modo facile e sicuro con amici, familiari e persone care, in pochi clic. La funzionalità, già disponibile in Italia per i clienti con IBAN tedesco,

è ora estesa anche a tutti i clienti con IBAN italiano. Spazi Condivisi è un’evoluzione di Spaces, la feature pionieristica lanciata nel 2018 e una delle prime sul mercato a introdurre sotto-sezioni personalizzate del conto per permettere alle persone di accantonare denaro in base alle loro preferenze e necessità. Il successo di Spaces, che secondo l’Osservatorio interno di N26 conta in Italia una media di 4.734 nuovi spazi creati ogni mese con un saldo medio di 252 euro per Spazio, ha visto un costante aumento della quantità di Spazi aperti dagli italiani dall’inizio della pandemia da Covid-19, con un +50% da aprile a settembre 2020. La tendenza non accenna a cambiare, segno che le abitudini di risparmio acquisite durante i mesi più critici potrebbero essere destinate a durare. E per dare alle persone un ulteriore strumento che permetta di risparmiare non solo personalmente ma anche in condivisione, N26 ha esteso la funzionalità Spazi Condivisi anche ai clienti con IBAN Italiano (dal 24 agosto 2021). In un mondo in cui le persone condividono sempre più momenti ed esperienze, Spazi Condivisi consente ai clienti di risparmiare e tenere traccia del proprio denaro in modo immediato e in completa sicurezza senza la seccatura di dover aprire conti cointestati, per un’esperienza bancaria più socialmente connessa. Nell’82% dei casi, infatti, i clienti che già sfruttano la funzionalità negli altri mercati hanno scelto di utilizzare le potenzialità di Spazi Condivisi per risparmiare e gestire le spese in comune principalmente con il proprio partner, il 28% con gli amici o i familiari e il 5% i propri coinquilini. Che si tratti di risparmiare per un obiettivo futuro (61%), dividere le spese in comune (52%), pianificare la prossima vacanza di gruppo o condividere il costo dei pagamenti ricorrenti come bollette e abbonamenti (31%), Spazi Condivisi è effettivamente un modo semplice e immediato già utilizzato dai clienti di N26 per condividere denaro con un massimo di dieci persone contemporaneamente. 

Spazi Condivisi è un'estensione naturale di Spaces ed è un’ulteriore dimostrazione dei nostri sforzi nell’offrire l'esperienza bancaria più flessibile al mondo. Si tratta a tutti gli effetti di una feature che garantisce il modo più smart possibile per gestire le spese condivise senza dover ricorrere al contante, con il quale spesso si rischia di non dividere in maniera equa. Possiamo dire che si tratta di un’alternativa al conto cointestato, che permette di risparmiare e accantonare soldi per progetti in comune in modo più semplice e funzionale, soprattutto per quanto riguarda processi di apertura e gestione”, ha commentato Andrea Isola, General Manager di N26 in Italia & Southeast Europe. 

I clienti di N26 Smart, N26 You e N26 Metal saranno in grado di far parte di un massimo di dieci diversi Spazi Condivisi  e avranno la possibilità di creare nuovi Spazi o di invitare altri utenti a unirsi al proprio. Anche gli utenti con conti N26 Standard saranno in grado di utilizzare la funzionalità e potranno essere invitati a unirsi a un massimo di due Spazi Condivisi da amici, familiari o persone care.