CCIR

DiaSorin ha ricevuto la certificazione dalla Food and Drug Administation (FDA) per la vendita nel mercato Statunitense del nuovo test molecolare VZV Direct. Il test consente l'individuazione del virus

della varicella-zoster (VZV) dal fluido cerebrospinale agevolando la diagnosi di meningiti ed encefaliti.

Il virus VZV è causa della varicella, una malattia altamente trasmissibile che viene solitamente contratta nella prima infanzia nota anche per essere causa di alcuni tipi di meningite asettica acuta. Dopo l'infezione iniziale, il virus diventa latente nei gangli nervosi. La riattivazione del virus latente può verificarsi con l'aumentare dell'età o l'immunosoppressione e provoca l'herpes zoster (fuoco di Sant'Antonio), una condizione dolorosa associata a complicanze tra cui nevralgia post-erpetica e infezioni del sistema nervoso centrale quali l'encefalite.

Si stima che oltre il 90% della popolazione contrarrà il virus della varicella entro di 15 anni esponendosi al rischio di sviluppare l'encefalite da VZV, che, in aggiunta all’Herpes Simplex 1, rappresenta una delle cause più comuni di encefalite negli adulti di mezza età.

“I test del virus Herpes Simplex 1 e 2 della varicella zoster sul fluido cerebrospinale fanno parte dell'algoritmo diagnostico per l'encefalite negli adulti.”  ha dichiarato Michelle Tabb, Chief Scientific Officer di DiaSorin Molecular LLC. “Il nostro nuovo test VZV Direct, insieme ai test HSV 1 & 2, fornisce una tempestiva riposta ai medici nella diagnosi e nel conseguente trattamento dei pazienti affetti da questa patologia.”