Stampa

Il primo volo non-stop di Air Italy per San Francisco è decollato negli scorsi gironi da Milano Malpensa alle 13.35. Si tratta della quarta destinazione verso il Nord America servita da Milano dopo il lancio del Los Angeles lo scorso 3 aprile e del New York JFK e Miami.

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha inaugurato il nuovo volo Milano-San Francisco IG937, operativo quattro volte la settimana, durante una tradizionale cerimonia di taglio della torta e del nastro, nella quale ha ringraziato SEA Aeroporti di Milano, i passeggeri in partenza e i rappresentanti dei media. Prima del decollo, l'aereo dell'A330 ha ricevuto il consueto celebrativo battesimo inaugurale.

San Francisco è indubbiamente une delle più importanti città del mondo. Famosa come porta di accesso della Silicon Valley e dell’area di produzione vinicola di Napa, la città è stata indubbiamente un catalizzatore di un rilevante sviluppo sociale, culturale ed economico sin dalla sua fondazione nel lontano 1776.

E dato che la città prende il nome da San Francesco d'Assisi, il legame con l'Italia risale chiaramente dalla sua fondazione. "San Francisco aggiunge tutto questo con panorami incredibili e un fascino incomparabile, che la rendono una delle città più interessanti e coinvolgenti da visitare negli Stati Uniti e nel mondo."

A pochi giorni dal lancio del volo per Los Angeles, Malpensa continua, grazie ad Air Italy, a crescere ad ovest con un nuovo importante investimento in California: San Francisco. Il valore di questa destinazione non è solo turistico, ma servirà a collegare il mondo del business servendo una delle aree più ricche del mondo, la Silicon Valley, culla della tecnologia. La scelta di Air Italy di aggiungere un ulteriore volo intercontinentale è un ulteriore segnale di fiducia sul nostro aeroporto e sulla sua vasta catchment area- dichiara Andrea Tucci, Direttore Aviation Business Development SEA – un tassello in più nella scacchiera delle destinazioni raggiungibili da Malpensa. I servizi su Los Angeles insieme al collegamento su San Francisco, lanciato oggi, hanno un potenziale di traffico annuo stimato in circa 350.000 passeggeri sul Nord Italia. Negli ultimi anni abbiamo migliorato l’aeroporto sia dal punto di vista dell’infrastruttura sia come servizi offerti alle compagnie e ai passeggeri e ribadiamo la nostra volontà di continuare a erogare servizi al meglio per tutti quei vettori che hanno scelto Milano Malpensa”.

I nuovi voli per San Francisco, attivi quattro volte la settimana (mercoledì, giovedì, sabato e martedì), sono operati dal un Airbus 330-200, che offre 24 posti in Business e 228 in classe Economy e beneficiano di comode connessioni, grazie ai voli nazionali di Air Italy tra Milano e il centro e sud Italia: Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Cagliari e Olbia.

A bordo dei voli per San Francisco, i passeggeri della Business Class potranno apprezzare il nuovo servizio di bordo che, grazie ad un nuovo set di posate e vasellame, si arricchisce di elementi innovativi e raffinati studiati appositamente per soddisfare le aspettative dei clienti e rendere ancora più piacevole la loro esperienza con Air Italy.