Turkish Airlines contribuisce allo sviluppo del turismo locale e globale, grazie a una flotta e a un servizio in costante miglioramento. La compagnia di bandiera turca ha annunciato che nella programmazione estiva 2020 opererà 98 voli settimanali da 26 destinazioni internazionali

verso le mete turistiche più popolari della Turchia, come Antalya, Smirne, Dalaman e Bodrum.

Turkish Airlines, che ha fortemente contribuito al numero record di turisti che hanno visitato la Turchia nel 2019, offrirà un supporto ancora maggiore nel 2020. In linea con questa iniziativa di sostegno e impegno verso il turismo, quest’anno la compagnia di bandiera aumenterà del 18% la frequenza settimanale dei voli diretti da destinazioni internazionali verso i centri turistici turchi rispetto al 2019.

Commentando il protocollo “Direct Tourism Endeavor”, siglato tra Turkish Airlines e il Ministero della Cultura e del Turismo della Turchia nel 2018, M. İlker Aycı, Chairman of the Board and the Executive Committee di Turkish Airlines, ha dichiarato: “Nel punto di incontro tra Europa e Asia, si trova una terra che offre esperienze indimenticabili e una bellezza senza paragone. Il Direct Tourism Protocol che abbiamo siglato con il Ministero della Cultura e del Turismo due anni fa ha aperto ai nostri ospiti internazionali nuove possibilità per scoprire queste meraviglie. Accompagnamo i nostri passeggeri in viaggio per le loro vacanze verso località da sogno distanti poche ore di volo, soprattutto per coloro che viaggiano dall’Europa o dal Medio Oriente. La domanda per questi voli è cresciuta costantemente nel corso degli ultimi due anni. Grazie al contributo offerto dalla nostra nuova strategia, il nostro Paese ha accolto lo scorso anno un numero record di turisti. Ci impegneremo a continuare e ad aumentare il nostro contributo verso il settore turistico del nostro Paese e la sua economia. Siamo certi che i nostri nuovi voli porteranno ulteriori turisti e volumi da record”.

Turkish Airlines opererà 74 voli settimanali da 20 destinazioni verso Antalya, la capitale del turismo mediterraneo. I 7 collegamenti settimanali da Mosca ad Antalya del 2019 saranno incrementati del 100% per un totale di 14, a seguito di una ricerca di mercato e della crescita della domanda.

Un altro importante cambiamento riguarderà Dalaman, servita lo scorso anno da un solo volo settimanale diretto, da Amman. Quest’anno la compagnia di bandiera turca opererà voli diretti per Dalaman da quattro destinazioni: 7 voli settimanali da Londra, 3 da Mosca, 2 da Amman e da Kiev.

Per quanto riguarda gli altri voli diretti, saranno operate 4 frequenze a settimana per l’aeroporto di Bodrum-Milas da Londra, Kuwait e Monaco, oltre a 5 voli settimanali per Smine da Berlino, Monaco, Dusseldorf, Amburgo e Kuwait.

I turisti che vorranno scoprire le città della Turchia potranno viaggiare con il comfort e l’ospitalità di Turkish Airlines su voli diretti in partenza da un’ampia selezione di destinazioni, in Europa e in Medio Oriente.