Arrivati a Fiumicino da poche settimane sono già pronti ad entrare in servizio, in attesa che si aggiunga nei prossimi giorni la quarta unità prevista a piano. Ita Airways conferma nuovamente il suo piano di sostenibilità della flotta che farà in modo che nel 2025 il 75% degli aeromobili sarà di Nuova Generazione.

Questo permetterà alla Compagnia di diventare tra le più Green d’Europa e di avere una delle flotte più giovani dell’industria aeronautica civile. Il nuovo Airbus A350-900 ha 334 posti, di cui 33 in Business con poltrone full–flat bed e 39 Comfort Economy con maggiore spazio per le gambe. L’introduzione dell’Airbus A350 nella flotta di Ita Airways, rappresenta un passo importante verso la sostenibilità in linea con il protocollo internazionale “Fit for 55”, di cui Ita Airways condivide gli obbiettivi. L’arrivo dell’ammiraglia consente alla Compagnia di dotarsi di aeromobili moderni ed environment-friendly contraddistinti da tecnologie all’avanguardia con l’obiettivo di ridurre nell’arco di piano ‘21-‘25 le emissioni di Co2 di 750 mila tonnellate. L’A350 è più leggero, più silenzioso e più efficiente rispetto agli aeromobili della generazione precedente. La diminuzione di peso è stata ottenuta grazie all’uso di materiali avanzati e più leggeri per il 70% della cellula, mentre l‘aerodinamica innovativa e il motore aeronautico Rolls-Royce ad alta efficienza (il Trent Xwb) consentono di ottimizzare l‘autonomia e il carico utile a vantaggio dell’efficienza. Grazie al nuovo aeromobile, infatti, Ita Airways beneficerà di una riduzione di oltre il 20% dei consumi e delle emissioni di Co2 per passeggero. Sull‘A350-900 ogni particolare è stato progettato pensando all‘efficienza aerodinamica, dalla linea curva del parabrezza 3D all’apertura dei flap. Questa aerodinamica all'avanguardia, ispirata alla natura, comprende una tecnologia unica di morphing delle ali che ottimizza continuamente il profilo alare per ridurre la resistenza e diminuire il consumo di carburante.