Un ordine di 100 aeromobili 737-10 con un’opzione per altri 30 Il jet narrowbody offre ai passeggeri un'esperienza di altissima qualità Gli aerei a basso consumo di carburante contribuiscono agli obiettivi di sostenibilità del vettore Delta Air Lines aggiungerà alla sua flotta

il modernissimo Boeing 737 Max proseguendo il rinnovamento della sua flotta per migliorare l'esperienza dei passeggeri in volo e l'efficienza dei consumi. Delta sta ordinando il modello più grande della famiglia Max, il 737-10, che sarà consegnato a partire dal 2025. Sarà alimentato dai motori di nuova generazione Leap-1B prodotti da Cfm International, una società di proprietà congiunta di GE e Safran Aircraft Engines. L'aeromobile sarà più efficiente nel consumo di carburante del +20% / +30% rispetto agli aerei Delta che sostituirà, rendendo l'accordo un passo importante nel percorso della compagnia verso un futuro sostenibile per l'aviazione.

"Il Boeing 737-10 sarà un'importante aggiunta alla flotta Delta, mentre diamo forma a un futuro più sostenibile per il trasporto aereo, con una nuova esperienza per i passeggeri, una maggiore efficienza dei consumi e prestazioni migliori della categoria", ha dichiarato Ed Bastian, Ceo di Delta. "Questi nuovi aeromobili offrono superiore economia operativa e flessibilità di network e l'accordo testimonia il nostro approccio prudente all'impiego del capitale". E ancora più importante, ha detto Bastian, "questo aereo sarà pilotato, servito e mantenuto dai migliori professionisti del settore, ed è il loro lavoro e la loro dedizione ai nostri passeggeri che ci contraddistingue sempre".

"Siamo orgogliosi che Delta rinnovi la sua flotta a corridoio singolo con il 737 Max, la famiglia di aerei Boeing più efficiente in termini di consumi", ha dichiarato Stan Deal, president e Ceo di Boeing Commercial Airplanes. "Costruito nella nostra fabbrica nello stato di Washington con il supporto di fornitori leader in tutti gli Stati Uniti, il 737-10 fornirà a Delta le migliori condizioni economiche per trasportare più passeggeri sulle sue rotte a corto e medio raggio".