CCIR

Il 2015 sarà un anno da ricordare per Amway Italia. L’anno fiscale appena concluso ha infatti fatto registrare una solida crescita a doppia cifra (+10,2%) per un fatturato complessivo di 60.4 Milioni di Euro. A livello globale, Amway ha chiuso il proprio 2015 con vendite complessive pari a 9.5 miliardi di dollari, riconfermandosi azienda numero uno al mondo nel proprio settore.

 

Ma è soprattutto la filiale italiana ad archiviare l’anno con enormi successi sia in termini di vendite che di riconoscimenti: l’azienda milanese si è infatti aggiudicata il Business Excellence Award 2015, premio conferito da Amway Europe ogni anno per la miglior performance di business a livello europeo.

“Anche nel 2015, Amway Italia ha raggiunto risultati in apprezzabile crescita, frutto dell’impegno continuo e della professionalità dei nostri Incaricati presenti su tutto il territorio nazionale, sostenuti da un’ottima squadra Aziendale nelle sedi di Milano e Roma”, afferma Fabrizio Suaria, Amministratore Delegato di Amway Italia. “Si tratta certamente di un importante traguardo per tutti noi, ma soprattutto di un forte stimolo a continuare in questa direzione per sfruttare a pieno il potenziale ancora inespresso sia in termini di più capillare distribuzione dei nostri Prodotti che di offerta di opportunità professionale  per quanti desiderino sviluppare un business in autonomia assieme ad Amway”.

 

Con un catalogo composto da oltre 450 prodotti nei settori cosmesi, benessere e cura della casa, Amway ha contribuito alla crescita e allo sviluppo di una rete commerciale che oggi, in Italia, vanta oltre 35.000 Incaricati alle vendite. I marchi principali commercializzati da Amway sono NUTRILITE, il brand di vitamine e integratori alimentari più venduto al mondo , ARTISTRY, fra le cinque marche più vendute al mondo nel segmento dei prodotti skincare di prestigio , SATINIQUETM, una linea completa di prodotti per la cura dei capelli, ed eSpring, il sistema per il trattamento casalingo dell’acqua più venduto al mondo .