Across ha chiuso il suo 2018 con un nuovo traguardo: un fatturato superiore ai 14 milioni di euro, pari ad un aumento percentuale di circa il 20% rispetto all’anno precedente. Si tratta di una crescita considerevole per l’azienda, che beneficia anche dell’importante incremento

che l’intero comparto del web marketing ha vissuto nel 2018. Basti pensare che, secondo i dati di IAB Forum, nel 2018 gli investimenti in digital advertising sono cresciuti dell’11%, andando a sfiorare quota 3 miliardi di euro.

Across ha, quindi, deciso di aprire il suo 2019 puntando su nuovi investimenti – che verranno svelati nel corso dei prossimi mesi – e soprattutto sulle sue risorse, oltre 40 professionisti con un’età media di 28 anni, grazie ai quali l’azienda ha appena ottenuto la certificazione “Great Place to Work”.

Si tratta della certificazione internazionale assegnata alle aziende attente alla qualità della propria cultura organizzativa e del proprio ambiente di lavoro. Tale certificazione, infatti, consente alle aziende di essere riconosciute dai propri stakeholder come organizzazioni di primo piano all’interno del mercato del lavoro, dimostrando di avere processi HR di alta qualità, relazioni tra i collaboratori basate sulla fiducia, persone motivate con elevato livello di engagement, alta attrattività nei confronti del mercato del lavoro e dei migliori talenti, persone orgogliose dell'azienda e del proprio ambiente di lavoro ed ancora produttive, collaborative ed attente all'innovazione.

Dati gli ottimi risultati del 2018, Across ha riaperto le selezioni alla ricerca di cinque nuove figure professionali da inserire nell’organico torinese: un programmatore PHP per lo sviluppo di applicazioni web-based, un sales account per lo sviluppo di nuove collaborazioni nell’ambito della Lead Generation, un affiliate account per la gestione e il monitoraggio delle campagne di pubblicità online nell’ambito della Lead Generation ed ancora un SEO specialist ed un web designer.

La strategia 2019 di Across prevede, inoltre, di avvicinare ad una platea sempre più ampia il mondo del web marketing rendendolo alla portata di tutti e, ancora, continuare a sensibilizzare sull’importanza della multicanalità – vista come uno dei trend principali del 2019 nel settore. Anche per questa ragione, Across ha deciso di ampliare i propri canali di comunicazione a due aspetti del blogging che hanno iniziato a prendere piede già dai primi anni del 2000, ma che hanno conosciuto una relativa età dell’oro solo in tempi recenti, con l’approvazione ricevuta da vari algoritmi sui formati audio e video e con un’esigenza crescente di consumo dell’informazione “on the go”: i podcast e i vlog.

Ogni Lunedì, Across pubblicherà dei podcast dal titolo esplicativo “Across on air - il podcast che la fa facile… sul digital marketing”, è già possibile ascoltare i primi episodi, a breve disponibili anche su Spotify. A partire da Marzo, invece, nascerà anche un Vlog, per sfruttare anche il tanto decantato formato video.