CCIR

Al netto degli oneri e proventi non ricorrenti rispetto al 31 dicembre 2017 riesposto (dati consolidati in milioni di euro): Ebitda in miglioramento di 18,2 milioni (da -8,6 a +9,5 milioni). Ebit in miglioramento di 22,5 milioni (da -21,9 a +0,5 milioni).

Risultato netto in miglioramento di 18,4 milioni (da -19,7 a -1,3 milioni). Riduzione dei costi diretti e operativi per 16,9 milioni nel corso del periodo (-12,2%).

Risultato netto consolidato negativo per 6,0 milioni (utile di 7,5 milioni al 31 dicembre 2017 riesposto che beneficiava della plusvalenza per la cessione del 49% di Business School 24). Posizione finanziaria netta consolidata negativa per 5,9 milioni (positiva per 6,6 milioni al 31 dicembre 2017) principalmente per il pagamento di oneri non ricorrenti relativi alle uscite incentivate liquidate nell’esercizio.

Patrimonio netto consolidato pari a 35,8 milioni (positivo per 41,6 milioni al 31 dicembre 2017).