CCIR

Confermati i dati preliminari comunicati al mercato il 12 febbraio 2018. Ricavi del Gruppo pari a circa 580 milioni di Euro a cambi costanti (+8,5%), +6,5% su base organica ed a circa 543 milioni di Euro a cambi correnti (+1,5%);  EBITDA rettificato

pari a circa 112 milioni di Euro a cambi costanti (+1,4%) e a circa 105 milioni di Euro a cambi correnti (-5,5%); la marginalità 2018 a cambi correnti è pari a 19,2% (20,7% nel 2017);  Risultato netto positivo pari a circa 4 milioni di Euro nel 2018, contro una perdita di circa 2 milioni di Euro nel 2017.

A perimetro di consolidamento di fine 20184, includendo l’acquisizione di UCP, i ricavi pro-forma sarebbero stati pari a circa 626 milioni di Euro a cambi costanti (+17,1%) e a circa 588 milioni di euro a cambi correnti, (+10%); l’EBITDA rettificato proforma sarebbe stato pari a circa 116 milioni di euro a cambi costanti (+4,9%) e a circa 108 milioni di euro a cambi correnti (-2%);

L’indebitamento finanziario netto ESMA5, inclusa l’acquisizione di UCP, è stato pari a circa 449 milioni di Euro e l’indebitamento finanziario netto reported è stato pari a circa 453 milioni di Euro, in miglioramento rispetto al dato al 31 dicembre 2017 pari a circa 553 milioni di Euro.