CCIR

Fazzini chiude il bilancio 2018 con una crescita del fatturato e della profittabilità. I risultati positivi derivano dal piano di investimenti avviato da qualche anno, già ampiamente rientrato, con l’obiettivo di potenziare la rete di punti vendita

e dal costante impegno nel mantenere un alto standard qualitativo delle collezioni di prodotto. Il mercato, infatti, continua a scegliere Fazzini per l’eccellenza che rappresenta, in termini di selezione della materia prima, di creatività, di innovazione e di servizio ai clienti.

Queste caratteristiche sono anche quelle che ha evidenziato Cerved, la società di informazione del credito che ogni anno compila una ricerca su diversi settori industriali e merceologici, nell’assegnare a Fazzini il riconoscimento Company to Watch che ne attesta il ruolo di leader nel segmento di riferimento.

La Company to Watch è la società che, rispetto ai propri concorrenti, si distingue sia per performance economico-finanziarie sia per modalità di esecuzione delle attività di business. Si tratta quindi di una valutazione relativa al proprio ambito di azione su aspetti qualitativi e quantitativi.”

Per studiare gli oltre 200 casi del settore della biancheria per la casa, Cerved ha valutato il ruolo di leadership, il modello di business, il potenziale di crescita, l’attuazione di strategie innovative. Nell’analisi di questi parametri, Fazzini si è distinta per una performance di vendita superiore alla media e per il buon livello di ricavi raggiunto.

Nello specifico, è stata considerata meritevole per la capacità di rispondere alle esigenze del mercato con prodotti di qualità e di elevato valore estetico, per la ricca gamma d’offerta e la distribuzione estesa e capillare in grado di soddisfare un’ampia clientela, per la presenza a fiere di rilievo, sponsorizzazioni e investimenti nella comunicazione.

Come sostiene Cerved, questi fattori di successo trainano la crescita di Fazzini anche nell’ottica di una probabile ripresa dei mercati esteri, dove si concentrano le maggiori opportunità di sviluppo per le aziende più innovative. Infatti, nei prossimi anni, è prevedibile che la Cina e i paesi asiatici incrementino la domanda di prodotti tessili di fascia alta.

Fondata nel 1976 a Cardano al Campo, nel distretto tessile lombardo, Fazzini rappresenta un modello d’impresa d’avanguardia che coniuga la tradizione manifatturiera di qualità del made in Italy e l’innovazione tecnologica e produttiva. Tali caratteristiche le hanno anche permesso di diventare il partner ideale per le aziende del lusso come La Perla, che ha firmato con l’azienda un contratto in esclusiva mondiale per la produzione e la distribuzione di La Perla Home Collection by Fazzini.