CCIR

Ricavi: Euro 246,2 milioni, +10,4% rispetto a 222,9 milioni del primo semestre 2018; EBITDA Adjusted: Euro 111,0 milioni, +6,4% rispetto ai 104,4 milioni del primo semestre 2018, con un’incidenza sui ricavi del 45,1%; Utile Netto Adjusted: Euro 59.2 milioni,

in aumento del +12,5% rispetto ad Euro 52,6 milioni del primo semestre 2018.

Operating Cash Flow: Euro 80,9 milioni, in aumento del +5,8% rispetto ad Euro 76,4 milioni del primo semestre 2018; Indebitamento Finanziario Netto Consolidato: Euro 600,3 milioni al 30 giugno 2019, pari a 2,7x l’EBITDA Adjusted degli ultimi 12 mesi.

Andrea Mignanelli, Amministratore Delegato del Gruppo, ha commentato: “I risultati del primo semestre 2019 sono complessivamente in linea con le nostre aspettative, con i Ricavi che aumentano del 10,4%, l’EBITDA Adjusted del 6,4%, e l’Utile Netto Adjusted del 12,5%. A livello divisionale, il Credit Management continua nella traiettoria di crescita in linea con il passato. I risultati delle divisioni Credit Information e Marketing Solutions sono ancora impattati dal processo di revisione dell’approccio commerciale, tuttavia prevediamo un miglioramento nella seconda metà dell’anno, in particolare nel segmento Imprese. Annunciamo inoltre le acquisizioni di MBS Consulting, Euro Legal Services e Mitigo Servizi, a dimostrazione del nostro commitment nell’M&A in aree di sviluppo strategico per l’azienda. Mi preme in particolare sottolineare l’importanza strategica dell’acquisizione di MBS Consulting, primaria società di management consulting con Euro 23 milioni di ricavi e oltre 80 professionisti, che integra le capacità di Cerved nei big data, advanced analytics e digital con le competenze di advisory strategico e change management. Il Gruppo presenta una solida situazione patrimoniale che beneficia di una forte generazione di cassa e consente al leverage ratio di attestarsi al 2,7x dell’EBITDA Adjusted degli ultimi 12 mesi, sostanzialmente in linea con i trimestri precedenti dopo il pagamento di Euro 58m in dividendi”.