CCIR

Dulevo International, leader mondiale nella pulizia commerciale, industriale e urbana, chiude anche il 2018 con un fatturato consolidato in crescita, circa 85 milioni di euro, e un EBTDA pari a circa 10 milioni di euro, facendo registrare

una crescita sensibile del tasso di margine sul fatturato, raddoppiando l’utile netto salito a 2,8 milioni di euro. Una dimostrazione concreta che conferma le ambiziose prospettive previste negli anni scorsi e avvalorata da una significativa espansione commerciale.

Le previsioni di crescita nel 2019 sono molto positive, attualmente le vendite fanno registrare un +27% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e l’obiettivo è quello di raggiungere e superare i 100 milioni di fatturato. Sarebbe la prima volta nella storia di Dulevo, un risultato che la proietterebbe di fatto fra le aziende leader del settore a livello mondiale.

La crescita del business ha permesso di incrementare il fatturato di più del 13% rispetto al 2017. L’incremento maggiore ha riguardato le macchine stradali, che continuano a essere il prodotto principale di Dulevo, rappresentando il 75% delle vendite totali nel 2018 (nel precedente esercizio si attestava al 72%). L’azienda di Fontanellato sviluppa anche una linea industriale dedicata ai ricambi e ad alcuni servizi, che sta crescendo velocemente, facendo rilevare nel 2018 un impatto sul fatturato di circa 10 milioni di euro.

Uno sviluppo che ha avuto le sue radici a partire dal mercato italiano, trovando con il passare del tempo un equilibrio tra le varie aree geografiche del pianeta, ripartendo così le vendite: il 27% è rappresentato dall’Italia, 29% da altri Paesi europei (i principali sono la Spagna e la Germania), 22% dal mondo asiatico e il restante è rappresentato dai mercati americani e orientali.

Il piano di sviluppo pluriennale prevede nel 2019 un’attenzione particolare alle due Americhe, con una presenza più forte rispetto al passato giustificata dalla costituzione di una consociata Dulevo negli Stati Uniti, che rappresenterà una struttura di copertura commerciale e gestione dei rapporti con concessionari e distributori, operando dalla Terra del Fuoco alla Baia di Hudson seppur mantenendo il focus principale nel nord America.