CCIR

Ricavi consolidati pari a 13,4 milioni di euro, per effetto di una crescita organica del 13% rispetto allo stesso periodo del 2018; EBITDA pari a 1,5 milioni di euro, sostanzialmente stabile rispetto al corrispondente periodo del 2018;

EBIT Adjusted pari a 0,7 milioni di euro, contro 0,9 milioni al 30 giugno 2018 per effetto dell’incremento degli ammortamenti dovuti agli investimenti effettuati.

Utile netto Adjusted pari a 0,33 milioni di euro, contro 0,42 milioni al 30 giugno 2018; Posizione Finanziaria Netta debitoria pari a 5,2 milioni di euro, a fronte di 4,6 milioni di euro al 31 dicembre 2018.

I dati di crescita del volume d’affari del semestre sono molto positivi, anche perché trascinati dal lancio sul mercato di nuovi servizi “ad abbonamento” con ricavi ricorsivi (“Digital As-A-Service”). La focalizzazione delle risorse su questi servizi, che ha posto le basi per il nuovo modello di business a maggiore scalabilità e redditività, ha d’altro canto comportato una riduzione temporanea della marginalità percentuale - dichiara Andrea Rangone, Amministratore Delegato di DIGITAL360”.